A Montipò e Lavazzi i premi del Coni

Il portiere novarese del Verona e lo storico dirigente riceveranno i prestigiosi riconoscimenti in occasione della cerimonia in programma giovedì 24 novembre a Trecate nello scenario di Villa Cicogna

Andranno a Lorenzo Montipò (nella foto) ed Enrico Lavazzi i principali premi del Coni novarese 2022. Il primo è stato insignito del riconoscimento di “Sportivo dell’anno”, mentre al secondo quello dedicato a “Guglielmo Radice – Una vita per lo Sport”. Saranno premiati giovedì 24 novembre a partire dalle ore 18 nel suggestivo scenario di Villa Cicogna a Trecate in occasione della festa del Comitato olimpico locale.


Entrambi non hanno bisogno di particolari presentazioni. Lorenzo Montipò, novarese classe 1996, svolge tutta la trafila giovanile nella società azzurra, con la quale esordisce in prima squadra nel campionato di serie B 2012-’13. Un’esperienza, durata sino al 2018, che gli permette la convocazione nelle varie rappresentative Under. Rientrato sotto la Cupola dopo le parentesi di Siena e Carpi, viene suo malgrado coinvolto nella sfortunata stagione 2018-’19, che vede il Novara retrocedere in C. Per lui le porte dei “cadetti” si riaprono comunque quella stessa estate con l’ingaggio da parte del Benevento, con il quale ottenne la storica prima promozione dei “sanniti” nella massima divisione. Dal 2021 è il portiere del Verona, sempre in serie A.


Enrico Lavazzi, 77 anni, trecatese, è considerato un po’ da tutti uno dei dirigenti sportivi fra i più longevi del territorio. Nel 1962 (sessant’anni fa!) fonda la Oget (Organizzazione giochi estivi trecatese) e nel ’68 contribuisce a rilanciare l’antica Unione Sportiva Trecatese, della quale è per tanti anni segretario generale e poi pesidente dal 2016. Nel corso degli anni ricopre diversi incarichi in seno a federazioni sportive, oltre che essere, dal ’72 e per un decennio, consigliere comunale e assessore a Trecate. Insignito dell’onorificenza di cavaliere, ottiene anche la Stella di bronzo al merito sportivo e poi quella d’argento.


Nel corso della manifestazione di giovedì, condotta dalla delegata provinciale del Coni Rosalba Fecchio e da Fabrizio Poli, svileranno anche atleti, dirigenti e tecnici che hanno ottenuto riconoscimenti nazionali che hanno ottenuto altri riconoscimenti, oltre al Circolo Vela di Orta che ha ottenuto a Torino la Stella d’oro al merito sportivo, al Liceo artistico musicale e coreutico “Casorati” per il Premio scuola e dieci Centri Coni della provincia: Pro Novara Scherma, U.S. Trecatese, La Lucciola College Novara, Novara Basket, Asd Stresa Vergante, Ki Aikido, Funta Styc Gym, Acquaviva Borgomanero, Boxe Galliate e Polisportiva San Giacomo.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni