Torna il festival “Scienza sotto la Cupola”

L'iniziativa di carattere divulgativo organizzata dall’Ufficio Istruzione della Provincia di Novara con l'associazione Scienze is cool, l'Istituto tecnico Omar e l'Università del Piemonte Orientale. Primo appuntamento questa mattina, 28 aprile, con la live streaming “La musica delle stelle”

Torna da oggi, giovedì 28 aprile, il festival “Scienza sotto la Cupola”. L’iniziativa di carattere divulgativo organizzata dall’Ufficio Istruzione della Provincia di Novara con l’associazione Scienze is cool, l’Istituto tecnico Omar e l’Università del Piemonte Orientale. Un’edizione, quella di questo 2022 – presentata ieri pomeriggio all’Istituto di baluardo La Marmora dal consigliere delegato all’Istruzione della Provincia Andrea Crivelli e dal dirigente scolastico Francesco Ticozzi – di un evento ormai decisamente collaudato e che nelle passate edizioni ha fatto registrare un notevole successo tra gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio e il pubblico novarese, sarà organizzato con appuntamenti-anteprima fruibili mediante live streaming con sistema interattivo di domanda-risposta e questionari e il vero e proprio festival, della durata di due giorni, in presenza e allestito nel Salone dell’Arengo del Broletto di Novara.


La mattina sarà riservata, con i suoi eventi in presenza, agli studenti con conferenze per e secondarie di primo e secondo grado e la novità, in questa occasione, rappresentata dai laboratori per le primarie. Il pomeriggio sarà rivolto invece a un pubblico eterogeneo e adulto, con temi e linguaggi adattati, per un festival che abbraccerà diverse tematiche. Si comincia già questa mattina alle 9 con la conferenza in streaming “La musica delle stelle” a cura di Maria Pia Di Mauro, ricercatrice astronoma presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica.

Alle 9 del 12 maggio, sempre in streaming, si terrà la conferenza “Un viaggio tra Farmaci e Vaccini: scienza, storia e letteratura” a cura di Armando Genazzani, direttore del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’UPO. È inoltre prevista l’inaugurazione della mostra fotografica sulla ricerca scientifica al Polo Nord, a cura di Cristina Marras, dirigente di ricerca presso l’Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee. Poi, dal 31 maggio al 1° giugno, nel Salone del Broletto, spazio ad altre conferenze: “Biodiversità urbana. Impara la scienza con le piante di città” con Giovanni Battista Appendino, !“Chimica, tutte le combinazioni del futuro. Dalle prime parole agli ultimi simboli”, con Enrica Gianotti e Aharon Quinconces; e “Quanti e realtà.

La scoperta della meccanica quantistica e le sue paradossali conseguenze”, a cura di Giorgio Chinnici. I primi due sono docenti all’Università del Piemonte Orientale, il terzo uno scrittore indipendente, il quarto fisico e autore. Contemporaneamente si terranno i laboratori e nel pomeriggio, a chiusura della giornata, gli “Aperitivi scientifici”. La partecipazione agli eventi richiede la prenotazione scrivendo una mail all’indirizzo info@scienceiscool.it.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL