Borgomanero, Itis Da Vinci: sul web quattro videofavole ispirate a Rodari

Quattro videofavole ispirate a Gianni Rodari. La scuola va oltre la pandemia! In uscita su facebook 4 videofavole realizzate dall’ITIS Da Vinci, al termine del progetto SIAE – PERCHICREA “L’immaginazione audiovisiva – entrare nella realtà dalla finestra a 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari” con il sostegno del Ministero della Cultura e di SIAE – PERCHICREA, con il patrocinio della Città di Borgomanero e la collaborazione della Fondazione Achille Marazza.

I lavori audiovisivi prodotti dagli studenti del corso di Grafica e Comunicazione dell’Istituto Tecnico Leonardo Da Vinci di Borgomanero raccontano delle favole in forma di cortometraggio ispirate alla Grammatica della Fantasia di Gianni Rodari. Il percorso, nato prima della pandemia, con una serie di incontri e proiezioni presso il Cinema Teatro Nuovo ha permesso un’alfabetizzazione del linguaggio cinematografico, a cui sono seguite, tra febbraio e maggio 2021, le attività formative che hanno condotto alla creazione ludica, come suggerito da Rodari, dei 4 lavori.

I lavori saranno pubblicati uno al giorno, per 4 giorni, a partire dal 7 giugno 2021 sulla pagina facebook dell’“Istituto Tecnico Leonardo da Vinci Borgomanero” e saranno resi poi disponibili sul canale youtube della scuola “istdavinci”. 

I cortometraggi realizzati sono: Pandangelo di Sabina Balint, Alessandro Bertona, Carlos Flores, Riccardo Roi, Lorenzo Silenzi; Malattia Musicale di Valentina Cutrona, Bhim Grandinetti, Francesco Liuzzi, Sofia Simonotti; V-Hero di Lorenzo Croci, Loris Festari, Samuele Godio, Gaia Mandelli, Ludovica Raso; La DAD magica di Clarissa Arrigoni, Edoardo Colombo, Alessandra Gallo, Matteo Garcina, Arianna Moser, Giulia Rabaglio

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *