Prevenzione tumori alla testa e al collo: sabato mattina convegno al Broletto con il neo ministro Zangrillo

L'iniziativa è organizzata dall'associazione Protagonisti insieme, vedrà l'intervento di medici ed esperti del settore e gode del patrocinio di numerosi enti e istituzioni del territorio

Si parlerà di prevenzione di tumori alla testa e al collo domani mattina, sabato 5 novembre, alle 9 nel Salone dell’Arengo del Broletto. Il convegno è organizzato dall’associazione Protagonisti insieme e gode del patrocinio del Comune di Novara, dell’Università del Piemonte Orientale, dell’Ordine provinciale dei medici chirurghi e odontoiatri, dell’Azienda ospedaliero-universitaria Maggiore della Carità, dell’Asl di Novara, del Rotary Club Novara oltre che della Lilt e di Aidi.

Ci saranno i saluti del ministro della Pubblica Amministrazione Paolo Zangrillo, del rettore dell’Università del Piemonte Orientale Gian Carlo Avanzi, del sindaco Alessandro Canelli e del presidente del Rotary Club Novara Luke McFarlane. L’evento è patrocinato dal Comune di Novara, dall’Upo, dall’Ospedale Maggiore della Carità di Novara, dall’Asl, dal Rotary Club Novara, dall’Ordine dei Medichi chirurghi e Odontoiatri, Dall’ANDI e dalla LILT, il convegno vuole squarciare quel velo di paura che immediatamente affiora al solo pronunciare la parola “tumore”.

«È un argomento delicato – spiega Marco Tolotti, presidente di Protagonisti Insieme – ma l’aver al tavolo dei relatori le migliori figure professionali della facoltà di medicina della nostra università fa sì che un argomento critico si trasformi in un punto di forza. È vero, la parola tumore mettere i brividi ma se lo facciamo precedere dalla parola prevenzione allora sappiamo per certo che possiamo vincere. Ed è proprio quello che ci racconteranno i professori che interverranno. È importante ascoltare il proprio corpo e non sottovalutare i campanelli d’allarme. Come, saranno loro a dircelo».

Il convegno prevedere una serie di interventi di medici ed esperti del settore. Oltre a Giuseppina Gambaro, presidente della Lilt novarese, prenderanno la parola diversi medici dell’ospedale di Novara: Paolo Aluffi Valletti, direttore Scdu Otorinolaringoiatria; Matteo Brucoli, direttore Scdu Chirurgia maxilo facciale; Massimiliano Garzaro, professore associato di otorinolaringoiatria; Alessandra Gennari, direttore Scdu Oncologia; Marco Krengli, direttore Scdu Radioterapia; Mario Migliaro, professore associato Odontostomatologia; Francesco Pia, primario emerito Scdu Otorinolaringoiatria; Carla Pisani, dirigente medico di Radioterapia.

«È il nostro motivo dominante – aggiunge Tolotti – . Portare sotto la cupola i massimi esperti dei vari argomenti che, di volta in volta, andiamo a trattare. Facciamo esporre i diversi punti di vista, saranno poi le persone a decidere in coscienza se condividere le tesi dell’uno o dell’altro degli intervenuti». Negli ultimi mesi l’associazione ha aperto anche un canale youtube, Protagonisti Insieme il suo nome: si possono trovare interviste a politici, recensione di libri ed anche, proprio a partire dal convegno di sabato, le registrazioni delle conferenze.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni