Marzo in rosa 2022: l’associazione Mimosa offre incontri educativi online

Tre incontri virtuali, il primo l'8 marzo sul diritto all’oblio per il paziente oncologico

In occasione del Marzo in Rosa, mese dedicato alla Prevenzione e alle donne, l’Associazione Mimosa Amici del Day Hospital Oncologico di Borgomanero – odv in collaborazione con l’Asl NO, l’Associazione sull’Arte, la LILT di Vercelli, l’Associazione Terre della Croatina e l’Associazione Cressa aiuta Cressa e con il patrocinio della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta, del Comune di Borgomanero (Assessorato alle Pari Opportunità), del Comune di Oleggio Castello e del Comune di Prato Sesia – hanno organizzato per la popolazione tre conferenze che si svolgeranno via web nei giorni:

  • 08/03/2022: Il diritto all’oblio per i pazienti oncologici- dott.ssa Incoronata Romaniello;
  • 22/03/2022: Gita virtuale: ti porto al Cenacolo di Leonard – Elisabetta Ascolese;
  • 31/03/2022: Educare mangiando sano fin da piccoli per un futuro in salute: Anna Maria Canton.

Per partecipare agli eventi on line occorre iscriversi tramite il sito www.associazionemimosa.it – l’iscrizione è gratuita ma obbligatoria per motivi organizzativi.

«La prevenzione rappresenta uno strumento fondamentale nel prevenire le patologie oncologiche e croniche, per questo l’Associazione Mimosa da anni promuove, in collaborazione con l’Asl Novara, questi eventi informativi. L’obiettivo è di riuscire a trasmettere informazioni sanitarie per migliorare la qualità di  vita, infatti, una comunicazione efficace favorisce scelte consapevoli nei progetti di cura e nella adozione di comportamenti e stili di vita positivi. – ha dichiarato Incoronata Romaniello (in foto), presidente dell’Associazione e direttore S.C. Oncologia – E’ importante sensibilizzare la popolazione su queste tematiche e soprattutto dare loro l’opportunità di confrontarsi con Specialisti che possano aiutarli a prendere maggiore coscienza del ruolo centrale che ognuno di noi può avere per la propria salute».

Quest’anno si parlerà di educare alla salute attraverso una alimentazione sana e consapevole fin dall’infanzia grazie alla dietista Anna Maria Canton (LILT Vercelli). L’Associazione ha pensato anche a una piccola gita virtuale al Cenacolo di Leonardo accompagnati da Elisabetta Ascolese dell’Associazione sull’Arte, perché l’arte è cibo per l’anima e la salute passa attraverso un benessere psicofisico che va alimentato anche di questo.

L’incontro dell’8 marzo 2022 vuole portare a conoscenza della cittadinanza la campagna promossa dalla Fondazione AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) e da FAVO (Federazione della Associazioni di Volontariato in Oncologia) sul Diritto all’oblio per il paziente oncologico, ad  introdurre questo tema così attuale in una giornata così speciale, come la festa delle donne, la dott.ssa Romaniello, Presidente della Associazione e Direttore della Struttura Complessa di Oncologia

«Fare prevenzione è importante, e le donne dedicano una particolare attenzione a questo aspetto. Promuovere abitudini sane è senza dubbio il primo step per garantire un futuro in salute e una migliore qualità della vita. – ha affermato Angelo Penna direttore generale Asl Novara – Iniziative come queste contribuiscono a diffondere una cultura  che promuove i corretti stili di vita per conservare la nostra salute e la qualità della nostra vita. Questo è il senso della prevenzione: adottare uno stile di vita sano, con controlli medici periodici, per vivere meglio».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL