Secondo corso Dae a Bellinzago: lo paga l’amministrazione

E’ stata proprio l’amministrazione a farsi carico della spesa. Nei giorni scorsi alcuni cittadini che appartengono ad alcune realtà sportive hanno preso parte al corso del Dae, ossia per l’utilizzo del defibrillatore. Una seconda edizione che ha avuto un buon riscontro, dopo il primo corso rivolto ai commercianti. «Siamo soddisfatti delle adesioni, – commenta il consigliere Michele Cotugno – abbiamo offerto come amministrazione il corso, grazie anche alla presenza di Croce rossa, per dare un segnale. Ci piacerebbe poter sempre dedicarci a questo, valuteremo le modalità più idonee». L’amministrazione si sta poco per volta rivolgendo a tutte quelle realtà dove l’affluenza delle persone è tanta. Non solo, oltre a questo tipo di corsi, «vorremmo proporre anche qualcosa di informativo, delle campagne di prevenzione, organizzare corsi per la disostruzione pediatrica, stiamo valutando», aggiunge Cotugno.

 

 

Al momento in paese i defibrillatori comunali sono sei: uno davanti all’asilo nido, uno davanti alle scuole medie, alla chiesa, uno vicino a San Grato, uno sotto al Comune e uno vicino al campo sportivo. E presto ne arriverà un settimo: «Abbiamo ricevuto una donazione da parte di una signora, che lo avrebbe voluto al palazzetto, ma c’è giù e allora valuteremo di posizionarlo eventualmente vicino ai campi da tennis».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: