Saggio di danza? La Happy Days non ci rinuncia: un bellissimo spettacolo su WhatsApp con le famiglie

Chi in giardino, chi sul balcone, chi ancora su un tappeto elastico, chi sopra a un divano. E poi chi aveva a fianco televisori, mobili, tavoli, divani, termosifoni: chi ha la danza nel proprio Dna danza ovunque, in qualsiasi momento, a qualsiasi condizione.

Ieri sera, sabato 23 maggio, data importante sul calendario per le numerosissime ballerine della scuola trecatese Happy Days: giorno del saggio di danza. E le insegnanti, guidate da Irene Stangalini, lo hanno organizzato: il covid non ha fermato la danza e così proprio ieri sera, tutti comodamente seduti a casa, oltre cento persone, si sono sintonizzati su Whatsapp per godersi lo spettacolo. Quattro video, presentazione e saluti finali, come si conviene a ogni saggio o spettacolo in teatro, e naturalmente le esibizioni: tutti i protagonisti hanno inventato la coreografia,  mettendoci un po’ di “Happy days”, di quanto appreso prima che il virus chiudesse tutto.

Gioca l’arte, Primi passi, Moderno, Hip hop, Classico, Avviamento professionale: tutto presente nel video. Le insegnanti hanno curato ogni singolo dettaglio: video nel gruppo di Whatsapp, poi spazio agli “applausi” tramite i messaggini. E’ stato un bello spettacolo, bello per la sua particolarità, bello perché si è visto ancor di più l’essenza di ogni singola protagonista, bello perché è stato lo spettacolo delle famiglie, che hanno aiutato nelle riprese, nei montaggi, che hanno assistito poi allo spettacolo.

Il teatro ieri sera era chiuso, blindato, come lo è da mesi. Ma ieri sera c’è stato un filo rosso che ha attraversato le case di tutte le ballerine, che le ha riunite insieme dietro le quinte e ciascuna poco per volta è salita sul palco.

E per le insegnanti niente “corse” per essere sul palco in orario, niente scalette fra le mani, niente momenti di emozione con le ballerine: è stato nuovo anche per loro.

Sarà difficile da dimenticare il saggio di  danza 2020 della scuola Happy Days, le prime volte non si scordano mai.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL