Saggio di danza? La Happy Days non ci rinuncia: un bellissimo spettacolo su WhatsApp con le famiglie

Chi in giardino, chi sul balcone, chi ancora su un tappeto elastico, chi sopra a un divano. E poi chi aveva a fianco televisori, mobili, tavoli, divani, termosifoni: chi ha la danza nel proprio Dna danza ovunque, in qualsiasi momento, a qualsiasi condizione.

Ieri sera, sabato 23 maggio, data importante sul calendario per le numerosissime ballerine della scuola trecatese Happy Days: giorno del saggio di danza. E le insegnanti, guidate da Irene Stangalini, lo hanno organizzato: il covid non ha fermato la danza e così proprio ieri sera, tutti comodamente seduti a casa, oltre cento persone, si sono sintonizzati su Whatsapp per godersi lo spettacolo. Quattro video, presentazione e saluti finali, come si conviene a ogni saggio o spettacolo in teatro, e naturalmente le esibizioni: tutti i protagonisti hanno inventato la coreografia,  mettendoci un po’ di “Happy days”, di quanto appreso prima che il virus chiudesse tutto.

Gioca l’arte, Primi passi, Moderno, Hip hop, Classico, Avviamento professionale: tutto presente nel video. Le insegnanti hanno curato ogni singolo dettaglio: video nel gruppo di Whatsapp, poi spazio agli “applausi” tramite i messaggini. E’ stato un bello spettacolo, bello per la sua particolarità, bello perché si è visto ancor di più l’essenza di ogni singola protagonista, bello perché è stato lo spettacolo delle famiglie, che hanno aiutato nelle riprese, nei montaggi, che hanno assistito poi allo spettacolo.

Il teatro ieri sera era chiuso, blindato, come lo è da mesi. Ma ieri sera c’è stato un filo rosso che ha attraversato le case di tutte le ballerine, che le ha riunite insieme dietro le quinte e ciascuna poco per volta è salita sul palco.

E per le insegnanti niente “corse” per essere sul palco in orario, niente scalette fra le mani, niente momenti di emozione con le ballerine: è stato nuovo anche per loro.

Sarà difficile da dimenticare il saggio di  danza 2020 della scuola Happy Days, le prime volte non si scordano mai.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni