Oleggio, biblioteca aperta a… domicilio

Accolta una richiesta della comunità. Il bisogno di lettura, di evasione con la fantasia, si forse ancor di più sentire in un momento particolare come questo. Ecco perché da qualche giorno ormai la biblioteca di Oleggio ha riaperto i propri battenti, in un modo un po’ speciale: le prenotazioni avvengono a distanza e i libri arrivano direttamente a domicilio.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Per scegliere la propria lettura si può fare affidamento al Bant oppure si può chiamare il mercoledì allo 0321.91343 direttamente in biblioteca dalle 9 alle 16.30. Vengono preparati tutti i pacchetti e due volontari civici si occupano della distribuzione. «Dopo una settimana abbondante siamo nell’ordine delle 20/25 richieste, siamo soddisfatti, – dice Katia Angelucci – i libri arrivano direttamente a casa e se era già avvenuta una prenotazione viene fatta anche la restituzione. E’ un servizio che siamo contenti di poter offrire, grazie anche alla disponibilità del presidente di biblioteca e all’assessore, Andrea Baldassini, che hanno apprezzato subito l’idea».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni