«Dedicheremo una piazza a medici e infermieri d’Italia»

E’ già pronta da qualche tempo una piazza in pieno centro storica Meina. E finora non era ancora stato trovato un nome, perché «volevamo dedicarla a qualcuno di importante e che meritasse molto. Possiamo dire che queste persone le abbiamo trovate», dice il primo cittadino Fabrizio Barbieri. Meina intitolerà la piazza ai medici e agli infermieri d’Italia, per ricordare tutti coloro che hanno lottato e che lottano in prima linea.

 

[the_ad id=”62649″]

 

«Quando? E’ difficile fare una previsione, mi piacerebbe in estate, sarebbe bello perché significherebbe che siamo tutti più tranquilli, ma vedremo, lo faremo non appena si potrà». L’amministrazione si è trovata tutta d’accordo di fronte a questa proposta del primo cittadino: «Il grazie va a tutti i medici, gli infermieri, gli operatori sanitari. Mi piacerebbe poter coinvolgere anche i medici di Meina, che ci stanno aiutando tantissimo, anche oltre l’orario di lavoro, che si stanno dando da fare nelle Rsa. Stanno facendo il possibile per noi».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL