Carico di pizze: per gli operatori del Maggiore una bella sorpresa

Quando il gesto più bello per dire grazie sarebbe quello di lasciarsi andare a un abbraccio intenso, ma non si può, e allora i sorrisi e la lacrime diventano ancora più importanti.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Nei giorni scorsi tutti gli operatori del Maggiore di Novara hanno ricevuto per cena una bella sorpresa: pizza per tutti. Un gesto semplice, ma che è arrivato dritto al cuore di chi le pizze le ha mangiate e di chi le ha realizzate.

L’idea è partita da Cameri, dal Pizza express: «Ogni volta che vedo gli aggiornamenti in tv io e la mia compagna Giovanna ammiriamo l’operato di tutti i medici e gli addetti al settore, che stanno facendo qualcosa di immenso per tutti noi. E così, – dice Vito Furio, il proprietario – parlando, ci è venuta l’idea di fare anche noi qualcosa per loro e abbiamo pensato di preparare le pizze per la cena, un piccolo gesto in queste giornate terribili».

Giovanna Palazzolo, compagna di Vito, ha condiviso l’idea in una chat dei commercianti cameresi e anche altre realtà si sono unite. E il messaggio è arrivato anche a Galliate e anche da lì c’è stata mobilitazione.

«Mi sono commosso già alla telefonata, quando ho contattato l’ospedale per chiedere se avremmo potuto fare una cosa del genere, – racconta Furio – abbiamo poi richiesto tutti i permessi per poter uscire da Cameri e arrivare a Novara». Commozione anche alla consegna: «Avremmo voluto abbracciarci, ma non si può e così ci siamo detti grazie. E’ stato tutto bellissimo.»

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *