La musica come antivirus, Novara segue l’Italia

La musica come antivirus, Novara segue l’Italia. Un’iniziativa nata sui social e che nelle grandi città ha spopolato nella giornata di ieri. La chiusura forzata nelle proprie case, per chi può ovviamente, ha messo in atto tutta una serie di gesti di solidarietà (per esempio l’aiuto ai vicini di casa anziani) ma anche di senso di comunità e di quartiere ritrovati. Utilizzando il linguaggio che tutti sono in grado di comprendere: la musica.

Ecco allora che dai balconi, terrazzi ma anche dalle finestre si affacciano strumenti musicali, voci squillanti o solo un telefono collegato a una cassa per condividere insieme questa drammatica solitudine dei rapporti umani.

L’invito dai social è arrivato anche a Novara ed è per oggi, sabato 14 marzo a mezzogiorno: affacciarsi dalle proprie case per condividere un po’ di musica o anche solo un applauso «per tutto quello che ognuno di noi sta facendo per questa nazione».

Partecipate, aspettiamo i vostri video.

 

[the_ad id=”62649″]

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *