Cameri, le elezioni provinciali tengo accesi gli animi di minoranza e maggioranza

Tutto è nato da un commento poco prima di Natale del consigliere comunale di minoranza Anna Maria Spateri in cui si evidenzia come Rosa Maria Monfrinoli sia stata eletta in Provincia nell’area di Centrodestra, mentre l’altro candidato camerese, Fabrizio Fabusini, Pd, molti meno

Continuano a essere molto caldi gli animi in consiglio comunale a Cameri e la motivazione è da ricercare in un episodio di alcune settimane fa: le elezioni provinciali. In consiglio provinciale l’assessore Maria Rosa Monfrinoli ha ottenuto 5.536 voti, mentre il consigliere Fabrizio Fabusini 240. Il consigliere di minoranza Anna Maria Spateri in un suo commento, citando anche il collega Mauro Gatti, ha “accusato” Pacileo, Nardulli, Toscani, Gennaro e Nuvoloni di aver di fatto spostato i voti a destra e quindi a Monfrinoli e di aver di conseguenza silurato il candidato Pd Fabusini, il tutto tirando in causa la matematica che “non sbaglia mai”.

Il sindaco Giuliano Pacileo, insieme alla sua giunta, ha scelto qualche settimana dopo di intervenire: «È vero, i numeri dicono sempre la verità ma le ricostruzioni e le interpretazioni faziose e assolutamente di parte spesso mentono con il perverso scopo di attaccare costantemente l’avversario politico. Nessun consigliere di Obiettivo Cameri ha sfiduciato il consigliere Fabusini che ha semplicemente messo a disposizione la propria candidatura al servizio della lista “La Provincia in Comune”. Ci teniamo poi a sottolineare, per l’ennesima volta, che Obiettivo Cameri è una lista civica formata da persone con la propria identità politica e da persone indipendenti dai singoli partiti politici che hanno deciso di unire le proprie capacità e le proprie esperienze politiche per raggiungere l’obiettivo di ben amministrare Cameri». Il sindaco spiega come le segreterie dei singoli partiti non abbiano mai interferito: «Chi è indipendente, ossia non legato a un partito, ha la libertà in un paese libero, di votare la persona che ritiene più idonea.

Siamo poi orgogliosi che, a differenza del gruppo di minoranza, il nostro sia riuscito a ottenere ben due candidature alle scorse elezioni provinciali, segno questo della stima di cui il lavoro della nostra amministrazione gode all’interno della politica novarese. Aver ottenuto un consigliere provinciale dovrebbe accontentare tutta l’amministrazione comunale, cosa che per invidia di qualcuno non sembra, proprio nell’ottica di poter raggiungere obiettivi sempre più importanti  per il nostro territorio».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni