Bellinzago

Tariffa puntuale a Bellinzago: dopo il ritardo causato dal Covid si parte

L'anno della sperimentazione doveva essere il 2020, ma l'emergenza sanitaria ha fatto ritardare le operazioni. La tariffa puntuale parte da gennaio 2021 e intanto ci sono gli incontri con i cittadini

Doveva essere il 2020 l’anno della sperimentazione, ma un super ritardo dovuto all’emergenza sanitaria ha di fatto posticipato tutti i “lavori”.

Sarà così il 2021 l’anno della sperimentazione della tariffa puntuale a Bellinzago: il sindaco Fabio Sponghini l’aveva annunciato (leggi qui) nell’autunno dello scorso anno. Qualche mese fa la comunicazione del ritardo e ora, finalmente, si può ripartire.

 

 

In attesa del mese di gennaio, l’amministrazione ha organizzato una serie di incontri, mirati a un confronto con i cittadini che possono esprimere domande, dubbi, riflessioni. Quattro le date fissate per il mese di ottobre, tutte in teatro parrocchiale: martedì 20 ottobre alle 18, giovedì 22 ottobre alle 21, sabato 24 ottobre alle 9.30 e mercoledì 28 alle 18. Più date per consentire a tutti di partecipare nel pieno rispetto del protocollo di sicurezza: capienza massima del teatro è di 83 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati