Politica Taccuino elettorale

Referendum, Marzio Liuni: «La Lega ha dimostrato la sua coerenza»

Per il parlamentare e segretario provinciale del "Carroccio" sarà importante lavorare per la nuova legge elettorale: «Possibile un dialogo con il Pd, non credo con i 5 Stelle»

«Come Lega abbiamo dimostrato fino in fondo la nostra coerenza, visto che in occasione dei quattro passaggi parlamentari ci eravamo espressi favorevolmente. Adesso bisognerà lavorare per rendere operativa questa riforma».

Il segretario provinciale del “Carroccio” novarese, il deputato Marzio Liuni, commenta così l’esito del referendum sul taglio dei parlamentari, che ha fatto registrare una larga affermazione dei favorevoli. 

 

 

E quando parla di “operatività” un’allusione evidente riguarda la legge elettorale. Con quali termini, magari sedendosi a un tavolo per discuterne le modalità tutti insieme? «Sarebbe bello – conferma Liuni – come accadde in occasione della stesura della Costituzione, che fu la sintesi di un lavoro portato avanti da esponenti di diverse posizioni politiche. Si potrà fare nuovamente? Non credo che ci sia questa possibilità; o meglio, forse con il Pd potrebbe anche instaurarsi qualche forma di dialogo, ma non credo altrettanto con il Movimento 5 Stelle».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati