Interviene il prefetto e la commissione Pari opportunità viene convocata

Nuovi orari Anagrafe

Tanto tuonò che alla fine piovve. La VII commissione consiliare, quella delle Pari opportunità, è stata convocata per il pomeriggio di mercoledì 17 giugno. Ma c’è voluta una sollecitazione del prefetto per raggiungere lo scopo. Lo ha confermato la consigliera del Pd Sara Paladini, che da tempo stava richiedendo una riunione con insistenza: «Proposte più volte avanzate alla presidente, la leghista Francesca Ricca, e poi al presidente del consiglio comunale Gerardo Murante. Di fronte a questi continui tentennamenti, siamo passati dalle parole ai fatti» con una lettera indirizzata al rappresentante del governo, dirimpettaio di Palazzo Cabrino. Risposta che non è tardata ad arrivare, tanto da mettere in moto la macchina della convocazione, datata lunedì 8. E con un unico punto all’ordine del giorno, relativo all’aggiornamento della situazione sulla violenza di genere in tempi di Covid-19.

 

 

«Argomento importante e quanto mai di attualità – ha aggiunto Paladini – perché sappiamo benissimo che, al di là di quanto sbandierato da qualcuno, la violenza di genere ha fatto registrare delle recrudescenze in occasione del recente lockdown. Gli uffici hanno continuato a lavorare tanto e bene nel corso dell’emergenza sanitaria, anche se i servizi a disposizione delle donne sono stati forzatamente limitati. Ora chiediamo di conoscere più da vicino la realtà cittadina, perché abbiamo avuto modo di riscontrare, anche a livello nazionale, come questo fenomeno abbia avuto modo di svilupparsi domestiche soprattutto in quest’ultimo periodo».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni