Restauro per un “gioiello” di Oleggio: è la maschera del Carnevale

La maschera, che risale al 1966 e che dal 1969 apre tutti i Carnevali della città, è una delle ultime opere ancora presenti di Alfredo Morescalchi, l’artista che dal 1948 al 1969 si è dedicato esclusivamente alla realizzazione del complesso d’apertura del Carnevale di Viareggio

Di nuovo a Viareggio, ma solo per un restauro. E’ tornata in Toscana per un po’ la maschera che dal 1969 inaugura sempre il Carnevale di Oleggio: realizzata nel 1966 da Alfredo Morescalchi, l’artista che dal 1948 al 1969 si è dedicato esclusivamente alla realizzazione del complesso d’apertura del Carnevale di Viareggio, aveva un forte bisogno di essere risistemata per poter avere ancora una vita molto lunga.

A Oleggio è arrivata appunto tre anni dopo la sua realizzazione grazie a un legame stretto con i maestri del Carnevale della città toscana e una sfilata per Viareggio. E per la città rappresenta un vero gioiello: l’opera infatti è una delle poche ancora esistenti intatte del Morescalchi, ci sono bozzetti nell’archivio del centro ricerche Carnevale di Viareggio, ma di fatto nel concreto è rimasto davvero poco. La maschera è ancora in viaggio, il lavoro dei maestri di Viareggio ha già dato alcuni risultati, ma servono ancora alcuni interventi prima di poterla riportare a casa.

Si ringrazia Sandro Valentini per le preziose informazioni e per le fotografie

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL