Momo, entro l’anno sarà realizzata la rotonda in prossimità della frazione Castelletto

La soddisfazione della sindaca Faccio: «Ridurrà sensibilmente il rischio di sinistri stradali». In arrivo anche nuove barriere di sicurezza prima e dopo il ponte dell'Agogna

Entro l’anno a Momo verrà finalmente realizzata la rotonda all’altezza della frazione di Castelletto, dove è presente il bivio fra la Provinciale 17 che prosegue verso Oleggio e la 19 che risale a nord in direzione di Vaprio d’Agogna. Ad annunciarlo, «con grande soddisfazione», è stata la stessa prima cittadina Sabrina Faccio. Si tratta di un intervento viabilistico, «che ridurrà sensibilmente il rischio di sinistri stradali nel pericoloso punto della curva oggi esistente e rallenterà il traffico presso il centro abitato». Un’opera per cui l’amministrazione di Momo «si è fortemente adoperata sin dal proprio insediamento, quasi tre anni fa».


Nel ringraziare gli uffici della Provincia e la consigliera delegata Marzia Vicenzi per l’interessamento dopo aver inoltrato «varie richieste e sensibilizzando il problema», la sindaca di Momo ha dichiarato che «sono state inoltre accolte le nostre richieste di messa in sicurezza del tratto di strada nei pressi del ponte dell’Agogna». Prima e dopo il manufatto che attraversa il torrente verranno installate delle nuove barriere con lo scopo di consentire il contenimento dei veicoli sulla carreggiata in caso di incidenti di qualsiasi natura.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni