Una sorprendente primavera fredda

Da quasi due mesi continua un lungo periodo con temperature sotto media. E’ decisamente questa la particolarità meteo di questo primo spaccato di 2021. Un’anomalia termica fredda che da molto tempo non vedeva un periodo così persistente.

Come è possibile osservare nell’infografica sottostante, mezza Europa presenta al momento temperature medie tra 1 e 4 gradi sotto la media del periodo. Invece il sud Italia, la penisola Balcanica e la Russia vedono temperature più calde della norma.

Tra pochi giorni prenderà il via l’estate metereologica (1 giugno) ma non abbiamo ancora ritirato giubbotti e maglioni e converrà non ritirarli per ancora alcune settimane…

Nonostante il tempo tenderà a stabilizzarsi le temperature rimarranno sotto media e da domenica potrebbe arrivare nuova aria fredda da est con la formazione anche di temporali.

Insomma una “fredda” primavera come non si vedeva da anni che tuttavia ci permette di avere temperature davvero gradevoli nelle ore soleggiate.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri. Novarese da generazioni, 25 anni, ambientalista- Chimico di istruzione e laureato presso la facoltà di economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL