Siccità sempre più grave

Siccità a tempo indeterminato. Questo è il triste responso che possiamo darvi nelle previsioni di questa settimana. La situazione comincia ad assumere caratteri di criticità specialmente per l’alto Novarese dove non piove/nevica da quasi due mesi e i terreni risultano ormai completamente secchi. 

Nel basso novarese la situazione è lievemente migliore soprattutto grazie alle nebbie che mantengono una generale umidificazione. 

L’anticiclone delle Azzorre ha trovato casa da molte settimane sul tutta l’Europa occidentale lasciando freddo e perturbazioni all’est Europa. Basti pensare che questo weekend è nevicato su quasi tutte le isole Greche. Evento più unico che raro. Allo stesso tempo le nostre Alpi mostrano un innevamento più tipico di inizio giugno che di fine gennaio. 

Situazione che appare bloccata almeno fino al 5 febbraio con giornate soleggiate alternate a fasi nebbiose e qualche ora ventosa nei giorni in cui i venti da nord spingeranno aria più fredda (ma asciutta) verso i nostri territori come ad esempio il prossimo venerdì pomeriggio.  

Temperature in media o lievemente sotto media nei valori notturni e leggermente sopra media nei valori diurni. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri. Novarese da generazioni, 25 anni, ambientalista- Chimico di istruzione e laureato presso la facoltà di economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL