Inizio di primavera freddo e perturbato

Ma che freddo fa! Come avevamo previsto le temperature sono crollate e l’Inverno, fuori tempo massimo, ha bussato alla porta dell’Italia.

In molte zone sta nevicando sino in pianura. Bologna si è risvegliata imbiancata, in Piemonte nevica sopra i 400 metri di altitudine.

A Novara dominano le nubi senza precipitazioni con una temperatura massima di circa 10 gradi inferiore alla norma del periodo.

Il freddo proseguirà ancora a lungo ma arriveranno anche le piogge a partire da domenica sera.

La neve cadrà mediamente sopra i 500 metri ma nella notte tra lunedì e martedì potrebbe arrivare sino alla pianura (servono conferme).

Sta di fatto che dopo un inverno anomalo caratterizzato da temperature circa 3 gradi sopra la norma la primavera sembra voler compensare presentandosi fredda e a tratti perturbata.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri. Novarese da generazioni, 25 anni, ambientalista- Chimico di istruzione e laureato presso la facoltà di economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni