Inizio di primavera freddo e perturbato

Ma che freddo fa! Come avevamo previsto le temperature sono crollate e l’Inverno, fuori tempo massimo, ha bussato alla porta dell’Italia.

In molte zone sta nevicando sino in pianura. Bologna si è risvegliata imbiancata, in Piemonte nevica sopra i 400 metri di altitudine.

A Novara dominano le nubi senza precipitazioni con una temperatura massima di circa 10 gradi inferiore alla norma del periodo.

Il freddo proseguirà ancora a lungo ma arriveranno anche le piogge a partire da domenica sera.

La neve cadrà mediamente sopra i 500 metri ma nella notte tra lunedì e martedì potrebbe arrivare sino alla pianura (servono conferme).

Sta di fatto che dopo un inverno anomalo caratterizzato da temperature circa 3 gradi sopra la norma la primavera sembra voler compensare presentandosi fredda e a tratti perturbata.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri. Novarese da generazioni, 25 anni, ambientalista- Chimico di istruzione e laureato presso la facoltà di economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL