Impennata di temperature, domani è attesa la giornata più calda

Sono molte le persone che in queste ore stanno davvero soffrendo per l’ondata di caldo che ha investito l’intero Paese.

Nello scorso aggiornamento vi avevamo preannunciato l’estensione dell’anticiclone africano sull’Italia con un diretto coinvolgimento anche del Piemonte. Le temperature da ieri hanno avuto un’impennata fino a 33/34 gradi in tutto il Novarese con picchi di 37 nell’Alessandrino.

L’ondata rovente, pur essendo abbastanza intensa, risulta piuttosto normale in questo periodo dell’anno ed è abbastanza lontana dai record di calore che, ad esempio, si sono raggiunti nelle ultime estati.

 

 

La temperatura percepita, per via dei moderati tassi d’umidità, è decisamente opprimente e lo sarà sempre di più domani.

Da domenica sera la situazione muterà e il tempo sarà destinato a peggiorare con una netta diminuzione delle temperature che si riporteranno sui 29 gradi di giorno e 18 di notte.

Sul finire della prossima settimana tornerà nuovamente il caldo ma potrebbe essere il canto del cigno di un’estate che dalla metà del mese comincerà il suo declino. Ci torneremo nell’aggiornamento del lunedì.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri. Novarese da generazioni, 25 anni, ambientalista- Chimico di istruzione e laureato presso la facoltà di economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL