Servizio Civile 2022: puoi farlo con Radio 6023

Pubblicato, per il 2022, il nuovo bando del Servizio Civile 2022! Sono disponibili, su tutto il territorio nazionale, 56.205 posti per ragazze e ragazzi. Il Servizio Civile Universale comprende tutte quelle attività e mansioni legate al funzionamento e al benessere della comunità in ogni suo aspetto: dai giovani agli anziani, passando per ambiente e cultura fino a toccare l’innovazione digitale e l’istruzione. Sono previste 25 ore di attività lavorative a settimana, per 12 mesi, con un contributo mensile di 444,30 €.

Candidatura: presentare la domanda e requisiti

Per candidarsi al Servizio Civile Universale, occorre collegarsi al sito www.politichegiovanili.gov.it e compilare la domanda direttamente sul portale web. Per la compilazione, è obbligatorio avere lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).
Possono candidarsi tutti i giovani che, al momento della presentazione della domanda, non abbiano ancora compiuto 29 anni.
Per molti progetti, sono necessari dei requisiti (come, ad esempio il diploma di maturità): tali requisiti devono essere già in possesso al momento della domanda
Non possono partecipare al bando i/le giovani che:
– appartengono alle corpi militari e alle forze di polizia;
– abbiano interrotto un progetto di servizio civile nazionale, universale o finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” prima della scadenza prevista ed intendano nuovamente candidarsi a tali tipologie di progetti;
– intrattengano, all’atto della pubblicazione del bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando, stage retribuiti compresi.

Servizio Civile 2022: perché farlo a Radio 6023

Dopo il primo anno all’interno del progetto “Una mappa per i giovani”, 6023 APS ETS ritorna come sede di Servizio Civile. Quest’anno, l’Associazione ha aderito al progetto “GIO.N.A. – Giovani Nuovamente Attivi”; l’obiettivo di questo progetto è l’empowerment dei giovani, inteso come processo di crescita basato su stima di sé, autoefficacia e autodeterminazione.

Radio 6023 è un laboratorio multimediale che permette un percorso di crescita e formazione nell’ambito della comunicazione. A Radio 6023 puoi imparare lo speakeraggio e la regia radiofonica, post-produzione audio, tecniche di scrittura e realizzazione di format radiofonici.

Scopri Radio 6023 presso gli Open Day di Giovedì 13 e Giovedì 21 Gennaio presso la sede di Vercelli a Palazzo Tartara, in Via Galileo Ferraris 109. Mi raccomando: ci si può presentare all’Open Day solo con Green Pass e mascherina FPP2.

Che cos’è Radio 6023

Radio 6023 è un’esperienza di vita. L’Associazione fa parte di RadUni, il circuito delle radio universitarie italiane, e grazie a RadUni partecipa a diverse opportunità nazionali e internazionali di grande interesse. Dal 2014 6023 partecipa alle plenarie del Parlamento Europeo di Strasburgo, fornendo membri della radio ad Europhonica, il format europeo delle radio universitarie. Tra le esperienze più emozionanti vissute al Parlamento Europeo vi è l’European Youth Event, con la gestione di dirette radiofoniche negli studi radio Antonio Megalizzi Bartosz Orendt Niedzielski.

Inoltre, dal 2018 Radio 6023 presenzia al Festival di Sanremo accedendo a tutte le attività dedicate alla stampa. Nel 2021 siamo stati protagonisti anche all’Eurovision Song Contest di Rotterdam, dove abbiamo raccontato la vittoria dei Maneskin.

Servizio Civile Universale e Comune di Vercelli

Radio 6023 partecipa al Servizio Civile Universale per la sede di Vercelli. Il comune di Città di Vercelli ha presentato 7 progetti differenti, per un totale di 67 posti suddivisi in 12 città: Vercelli, Alessandria, Novara, Casale Monferrato (AL), Varallo (VC), Gattinara (VC), Santhià (VC), Tronzano vercellese (VC), Livorno Ferraris (VC), Cigliano (VC), Crescentino (VC), Trino (VC).
Di questi 67 posti, 6 sono riservati a chi possiede un ISEE uguale o inferiore a 10.000 €. Inoltre, tutti i progetti del Comune di Vercelli ed enti partner (ad esclusione del progetto “L’aiuto in un click”) richiedono il diploma di maturità.
Le informazioni su ogni progetto e sulle sedi ospitanti sono reperibili sul sito di VercelliGiovani.

Fabio Pasteris, Radio 6023

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Radio 6023

Radio 6023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni