Radio 6023 trionfa al Festival delle Radio Universitarie

Marco Fleba, in arte Flebs, è la miglior voce delle radio universitarie italiane

Noi di Radio 6023 vi raccontiamo la nostra esperienza vissuta al Festival delle Radio Universitarie 2022 che si è svolto in Sicilia, più precisamente a Catania, dopo 2 anni di stop dovuti alla pandemia.

Il FRU si è svolto dal 19 al 22 maggio negli studi di Radio Zammù e ha visto numerosi panel con interviste anche allo speaker radiofonico di RTL 102,5 Angelo di Benedetto il quale, insieme a Stefano Rossini di Icaro Radio e Tv, hanno affermato quanto sia importante sviluppare idee sostenibili. L’incontro è stato moderato da noi di 6023, in particolar modo da Alice Plata, presidente dell’Associazione 6023 APS ETS, e dallo Station Manager, Davide Farinetti.

La Speaker Challenge al FRU22

Durante i primi due giorni si è svolta la sfida più importante e ricorrente del festival: la Speaker Challenge.
I nostri candidati erano Marco Fleba, in arte Flebs, e Rebecca Baretta.
I ragazzi dovevano affrontare quattro dure prove che prevedevano:

  • la rielaborazione di un articolo di cultura o di cronaca da dover presentare in soli 90 secondi;
  • la “disco-disco”, dove i quartisti dovevano disannunciare il brano in onda in quel momento ed annunciare quello successivo;
  • la prova di improvvisazione , dove in 2 minuti i semifinalisti oltre a dover affrontare la prova in sé hanno avuto un imprevisto: una fake news annunciata a metà della prova da dover rendere credibile alle orecchie degli ascoltatori;
  • l’intervista finale a Stefano Rossini, uno dei giurati della speaker challenge, riguardante il suo progetto “Mal Di Plastica”.

La nostra Rebecca, con soli 4 mesi di esperienza alle spalle, si è qualifica al sesto posto.

“Non mi sarei mai aspettata di partecipare a questa challenge per conto di Radio 6023, ma soprattutto non mi aspettavo di poter riuscire a passare la prima prova. Avevo un articolo non banale, ma grazie alla mia, seppur poca, esperienza e grazie anche ai consigli della nostra Presidente e dello Station Manager, sono riuscita a portarmi a casa la prima prova. Quest’esperienza mi ha fatto capire quanto sia importante crederci e provarci fino in fondo, nella vita come nella radio. Posso soltanto ringraziare tutti, dal primo all’ultimo, per la possibilità concessa e per il supporto che mi è stato dato nel corso, non solo della sfida in sé, ma anche durante la formazione. Sono arrivata sesta, ma non me ne pento affatto. Questo FRU mi ha fatto capire quanto il mondo della radio sta diventando parte integrante delle mie giornate.”

Marco Fleba è la miglior voce delle radio universitarie italiane

Il nostro Flebs è riuscito, anche lui con pochi mesi in più di esperienza, ad arrivare fino alla fine aggiudicandosi il titolo di Miglior Speaker delle Radio Universitarie.

“Partecipare a questa sfida non è stato per nulla semplice. In molti mi hanno chiesto se mi aspettavo di vincere e la mia risposta è sempre stato no in quanto i miei avversari erano davvero bravi. Una cosa assurda che ho percepito è che sono stato molto più teso nella prima prova che all’ultima: l’ambiente nuovo, il fatto di conoscere nuove persone ed in più prendere coscienza di essere in diretta su tutto il circuito RadUni mi ha destabilizzato all’inizio ma, una volta presa confidenza col luogo e le persone, sciogliersi è stato un attimo. Ringrazio tantissimo tutti i miei colleghi, ma ancor prima amici, di Radio 6023 che mi hanno sostenuto e supportato per tutto il percorso. Ringrazio anche Davide Farinetti, il nostro Station Manager che, assieme a Francesco Scarfone, ci hanno formato per arrivare al top a questa sfida.”

FESTIVAL DELLE RADIO UNIVERSITARIE: un’esperienza unica

Inoltre, la nostra magnifica radio è stata insignita del premio “Miglior Format 2019″ con il programma “Musica Libera” ideato, scritto e diretto da Benjamin Cucchi. La consegna del premio è avvenuta solo quest’anno a causa della pandemia. Infine, il format 6023 en route: Alsace Express si è classificato al secondo posto, alle spalle del programma Dietro le quinte di Unica Radio, nel contest “Miglior Format 2022”.

La nostra radio è stata quindi pluripremiata a questo Festival.

In aggiunta, ci sono stati anche momenti di condivisione con le altre radio del circuito RadUni che hanno moderato altri panel ed eventi presenti nel programma del Festival delle Radio Universitarie. Uno di questi è stato il Dj Set di Andy dei Bluevertigo per la festa di chiusura svoltasi al Monastero dei Frati Benedettini . Questo FRU 2022 è stato un mezzo d’aggregazione e di scambio per opinioni, idee e visioni diverse del mondo radiofonico universitario.

In conclusione, quest’esperienza è stata fondamentale per conoscere non solo gli altri, ma anche noi stessi. Ci ha permesso di unirci come radio, riscoprendo questa grande famiglia che è la radio universitaria. Abbiamo capito che la radio la facciamo noi, ma non soltanto quando apriamo i microfoni per andare on air. La radio è aggregazione, uguaglianza, amicizia e amore per questo fantastico mondo. Possiamo solo continuare a fare ciò che amiamo con ancora più passione ed impegno, portando questi giorni nel cuore.

Rebecca Baretta e Marco Fleba

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Radio 6023

Radio 6023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL