In aumento gli sms truffa: la Polizia postale mette in guardia i cittadini

In aumento le segnalazioni di truffe via sms

La Polizia postale ha reso noto che sono in aumento gli sms truffa. Una vera e propria organizzazione capace di ingannare migliaia di utenti grazie a un semplice messaggio di testo inviato sui cellulari. La vera trappola della comunicazione truffaldina risiede proprio nel link presente al suo interno. Questo conduce ad un portale dove vengono richiesti preziosi dati personali. Questi serviranno ad ingrossare i database di hacker senza scrupoli, pronti ad utilizzare user e password per operazioni non autorizzate, magari anche relativi a servizi di home banking.

Cosa bisogna fare dunque nel caso si sia raggiunti da un nuovo sms Il tuo pacco è stato trattenuto? L’ideale sarebbe cestinare il messaggio e bloccare il mittente in rubrica. Allo stesso tempo, il tentativo di phishing acclarato andrebbe segnalato alla Polizia Postale attraverso la pagina dedicata sul portale ufficiale. Per il futuro non mancheranno altre note virali come quella esaminata quest’oggi. Il comportamento da seguire sarà dunque sempre quello appena messo in evidenza per evitare di incappare in qualsiasi pericolo e truffa.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni