Iniziano gli Streetgames, giro di vite del sindaco sulla vendita e somministrazione di bevande

Durante i giorni della manifestazione nella cerchia interna dei baluardi è vietata la vendita e la somministrazione in bottiglie di vetro o alluminio

Iniziano gli Streetgames, giro di vite del sindaco di Novara, Alessandro Canelli, che ha firmato l’ordinanza di divieto di consumo e somministrazione delle bevande in contenitori di vetro o alluminio.

L’ordinanza è in vigore da domani, sabato 25 giugno, fino al 3 luglio dalle 19 alle 6 del giorno successivo, nella zona interna alla cerchia dei Baluardi (area interna compresa da B.do Partigiani, B.do Lamarmora, B.do Massimo d’Azeglio, Viale Buonarroti, via Biglieri, Largo Don Minzoni, Barriera Albertina, Baluardo Sella e Piazza Cavour) e in Via Marconi e Viale Dante.

Sono dunque vietati:

– somministrazione, vendita per asporto o cessione a qualsiasi titolo, da parte degli esercizi pubblici, degli esercizi in sede fissa, dei titolari di autorizzazione per il commercio ambulante, di alcolici e superalcolici altre bevande in bottiglie di vetro e/o metallo, che possano costituire un pericolo per la pubblica incolumità, anche se erogate da distributori automatici, i cui gestori di distributori automatici dovranno provvedere ad ogni misura e adempimento necessario per impedirne l’erogazione e realizzando, invece, la mescita in bicchieri di plastica leggera;

– consumo in luogo pubblico di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e/o metallo, che possano costituire un pericolo per la pubblica incolumità;

– detenzione in luogo pubblico di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e/o metallo, che possano costituire un pericolo per la pubblica incolumità, nonché il loro abbandono al di fuori dagli appositi raccoglitori;

– divieto di vendita da asporto di bevande superalcoliche (prodotto con gradazione superiore al 21 per cento di alcol in volume) in contenitori di qualsiasi natura

L’ordinanza prevede inoltre che gli esercizi ubicati nell’area interessata dall’evento possono:
– vendere bevande anche alcoliche in qualsiasi tipo in contenitori di vetro esclusivamente per il consumo sul posto, all’interno dei locali dell’esercizio, o nella superficie, di pertinenza dell’esercizio stesso, aperta al pubblico e appositamente attrezzata;
– vendere bevande superalcoliche in contenitori di vetro esclusivamente per il consumo sul posto, all’interno dei locali dell’esercizio, o nella superficie, di pertinenza dell’esercizio stesso, aperta al pubblico e appositamente attrezzata, soltanto a chi è seduto al tavolo.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL