Idee

Dialoghi dal terzo millennio: pre saldi

Dal blog Chez Mimich

Per la strada

Petula: Ciao Mario, non chiedermi niente perché vado di corsa…”

Mariulin: Ciao Petula, non mi passava nemmeno nellanticamera del cervello…”

Petula: Vado al centro commerciale, non chiedermi perché: è un segreto!”

Mariulin: Non mi permetterei mai…”

Petula: Ci sono i pre-saldi riservati ai soli clienti fedelissimi. Non ti dico come lho saputo…”

Mariulin: Che peccato…”

Petula: Mi hanno mandato un sms. Ma acqua in bocca, non è una cosa per tutti. Altro non posso dirti.”

Mariulin: Beh, certo, sono cose riservate.”

Petula: Allora, al primo acquisto ti regalano la tessera, ma non è per tutti, ovvio, solo ai primi centosettantaquattro clienti che spendono al primo acquisto almeno cinquecento euro. Altrimenti sarebbe troppo facile. Una volta emesso lo scontrino, ti mandano una mail ri-se-rva-ti-ssi-ma, dove c’è scritto un codice che va inviato via wahtsapp  a un numero coreano, dopodiché ti arriva una password che devi inserire nel sito del centro commerciale alla voce Per alcuni ma non per tutti”. Lì estraggono i primi centosettantatre eletti che possono andare al centro commerciale e spendere almeno ottocento euro, in almeno due negozi, con uno sconto del nove per cento.”

Mariulin: Perché non il dieci?”

Petula: Bravo coglione, per scremare la clientela no!?”

Mariulin: Scremare la clientela?”

Petula: Zittooooo! Ma cosa urli?! Capisci che non è una cosa che va divulgata? Non sai tenere un fagiolo in bocca?!”

Mariulin: Ah scusa, non ci avevo pensato…”

Petula: Però se vuoi ti posso far avere laccesso ai saldi veri e propri…”

Mariulin: Scusa perché questi coserano.”

Petula: Minchia! Ma parlo arabo? Pre-saldi, ovvero prima dei saldi”. Roba per pochi insomma. Pensa che nella mail c’è proprio scritto: Cara Petula, ecc. ecc.

Mariulin: Caspita…”

Petula: Scommetto che non conosci la gerarchia dei saldi…”

Mariulin: Prego?

Petula: La gerarchia dei saldi. Per esempio vengono prima i pre-saldi o gli sconti?”

Mariulin: Gli sconti?”

Petula: Ma sei cretino? Dico sei cretino? Che cakkio leggi tutti i giorni, se poi non sai una fava di saldi?

Mariulin: Hai ragione.”

Petula: Allora velocemente che non ho tempo da perdere: prima di tutto vengono i gli acquisti invito” dove vanno solo poche decine di persone, poi i pre-saldi” dove c’è già della bella gente, di un certo livello, tipo me, poi ci sono i saldi” dove c’è gente normale, tipo te, poi ci sono i saldoni” dove c’è il popolo, poi ci sono i saldissimi” dove ci sono cani e porci e infine ci sono i saldi chi può” dove vale tutto, lì ci sono buonisti, omosessuali, negri, gente con scarso potere di acquisto. Capisci?”

Mariulin: Poco.”

Petula: Va beh non fa niente, tu sei già messo bene…”

Mariulin: Mi piacerebbe fare un salto di qualità…”

Petula: Guarda io non conosco nessuno che possa aiutare gente del tuo livello a fare il salto di qualità, dovresti comprare, comprare e comprare, ma a me sembri un potaccagno. Secondo me stai bene neisaldi”. Comunque se sento qualcosa ti faccio sapere…”

Mariulin: Grazie Petula, sapevo di poter contare su di te…”

Petula: Scappo e non mi chiedere perché…”

Mariulin: Giammai.”

  1. Avatar
    armando riviera

    “ I dialoghi del terzo millennio “, per i molti che seguono Mario Grella su FB, sono ormai diventati un classico. Mariulin, con i suoi dialoghi, solo apparentemente banali, si cala e ci accompagna con la nota intelligente ironia, nella normalità della vita di tutti noi. Avendo seguito dall’inizio ( almeno credo ) i dialoghi di Mariulin, ne ho sollecitato la pubblicazione. Ne uscirebbe una piacevole lettura di conversazioni nelle quali , un po’ tutti , ci sentiremmo partecipi.

  2. Avatar
    Mario Grella

    Grazie Armando, se accadesse (ma ne dubito fortemente che qualcuno ne voglia intraprendere la pubblicazione), di donerei la prima copia autografata. Grazie di cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati