ExpoRice torna al castello di Novara. Scuola di cucina con Ilda Muja e Antonio Colasanto

Un fine settimana di gusto, attività culturali, stand

Confermato l’appuntamento annuale con il Mercato del Riso NovareseExpoRice2021, la manifestazione organizzata dall’Agenzia Turistica Locale della Provincia di Novara e con il patrocinio della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, del Comune di Novara e della Fondazione Castello di Novara, che si svolgerà sabato 18 e domenica 19 settembre al Castello Visconteo Sforzesco di Novara.

Il riso sarà protagonista con una due giorni di iniziative che prenderanno il via con l’inaugurazione ufficiale in programma sabato 18 settembre alle 10. Qui si potrà visitare il mercato del riso e acquistare prodotti tipici direttamente dai produttori locali, gustando la paniscia preparata in collaborazione con le Pro Loco di Galliate e Vicolungo (è richiesta la prenotazione sia per asporto che per consumo sul luogo).

Non mancheranno attività culturali, come l’inaugurazione della mostra di pittura “Tracce d’acqua. Disegno e paesaggio dal lago alla risaia” (aperta fino al 26 settembre), in collaborazione con l’Associazione Culturale AsiloBianco, in cui artisti e illustratori italiani e stranieri interpretano il novarese attraverso le suggestioni e le atmosfere che il territorio ha saputo trasferire loro. Si aggiungono poi una camminata naturalistica alla scoperta delle essenze arboree nei giardini del centro città, prevista per sabato pomeriggio (su prenotazione) a cura dell’Unità Verde Urbano del Comune di Novara; non mancheranno le consuete visite guidate al Castello (su prenotazione) in programma per domenica.

Domenica 19 sarà inoltre possibile partecipare, sempre su prenotazione e gratuitamente, alla scuola di cucina, a cura di Ilda Muja e Antonio Colasanto, entrambi novaresi e partecipanti all’ultima edizione di Masterchef10, che sapranno interpretare i prodotti tipici in ricette innovative.

«L’edizione 2021 del Mercato del Riso è organizzata nel pieno rispetto delle norme in materia di contenimento dell’emergenza sanitaria COVID-19, offrendo a espositori e visitatori la possibilità di partecipare all’evento e di farlo in sicurezza; l’ingresso al cortile del Castello sarà consentito ai possessori di Green Pass in corso di validità – commenta Maria Rosa Fagnoni, presidente dell’Agenzia Turistica Locale della Provincia di Novara – Questo è sicuramente un anno complicato, ma non si poteva non confermare un appuntamento atteso sia dagli operatori che dai visitatori, in quanto rappresenta un’occasione di grande visibilità per il prodotto simbolo del territorio. Abbiamo voluto riconfermare una delle manifestazioni novaresi più apprezzate, era importante esserci in questo particolare periodo anche con un atto di coraggio per dare il nostro contributo alla ripresa del Novarese, soprattutto al mondo dell’agricoltura e dei prodotti tipici così rilevante per il nostro territorio. Accanto agli appuntamenti già collaudati degli scorsi anni, segnaliamo il Photocontest su Instagram “Storie di riso – Riso, risotti e risaie” in collaborazione con le community novaresi @igers_novara, @ig.novara, @alluring_novara, @volgonovara_ e @clickfor_novara.

Il programma completo della manifestazione (aperta dalle 10.00 alle 19.00 di sabato 18 e domenica 19 settembre) è consultabile online sul sito www.turismonovara.it

La partecipazione alla scuola di cucina, alle visite guidate al Castello e alla camminata è possibile esclusivamente su prenotazione e fino ad esaurimento dei posti disponibili e dietro verifica del Green Pass.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *