Ghemme si candida per diventare “Città del vino europea”

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 25 gennaio, anche la Provincia di Novara, rappresentata dal presidente Federico Binatti, ha partecipato a Ghemme, insieme con numerose Amministrazioni alla riunione operativa organizzata dall’associazione Città del vino e dal Comune per la definizione del programma a sostegno della candidatura per diventare “Città del vino europea” nel 2024.

Un obiettivo al quale stanno congiuntamente lavorando anche i Comuni di Barengo, Boca, Bogogno, Borgomanero, Briona, Fara Novarese, Maggiora, Mezzomerico, Romagnano Sesia, Sizzano e Suno insieme con altri delle Province di Alessandria Biella, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli e con gli stessi Enti provinciali.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Ghemme si candida per diventare “Città del vino europea”