“Un mondo di luce” con la Società Fotografica Novarese

Nel 2019 la Società Fotografica Novarese ha compiuto ottant’anni. Per celebrare questo traguardo lo scorso anno sono stati organizzati numerosi eventi, mostre e soprattutto è stato pubblicato un libro, intitolato “Un mondo di luce”, che ha raccolto le fotografie realizzate dai soci, i quali hanno interpretato con stili e idee diverse il titolo. Con questa esposizione la Società Fotografica vuole proporre a un pubblico più vasto le stesse immagini, rendendo partecipe la città di Novara di queste celebrazioni, seppur mesi dopo la fine dello scorso anno, a seguito dei vincoli che il lockdown ha determinato, esponendole tutte al Castello di Novara.

Le fotografie, che i visitatori possono osservare in due grandi sale, in un percorso organizzato per singolo autore, sono frutto di un grande sforzo collettivo dei soci, che hanno voluto esprimere in modo individuale il senso della fotografia per se stessi, esponendo alcuni esempi della propria attività fotografica.

Ogni autore presenta un portfolio di sei opere, stampate in grande formato per consentire di poterle apprezzare al meglio, accompagnato da un testo scritto da lui stesso, che ne descrive le motivazioni, lo stile e ogni altro aspetto che riguarda la propria attività fotografica.

Le tematiche affrontate spaziano dal paesaggio al ritratto, dalla street photography alla fotografia naturalistica, dal reportage alla fotografia di architettura, per citare quelle più presenti. Una grande varietà di soggetti in circa 300 fotografie e una molteplicità di stili fotografici personali, con la stessa grande passione per la fotografia in comune.

La mostra sarà visitabile fino al 26 marzo, da lunedì a venerdì dalle 15 alle 18 con ingresso libero.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *