Trecate, il Silvio Pellico pensa a riportare il cinema all’aperto in città

Dovrebbe essere il cartellone dell’Estate, secondo la suddivisione della stagione teatrale per stagioni appunto. Un’idea di Giancarlo Stellin, il responsabile organizzativo del cine-teatro

Di nuovo a Trecate il cinema all’aperto durante l’estate? Perché no, si era fatto alcuni anni fa. E ora l’idea arriva direttamente dal cine-teatro Silvio Pellico, che nei giorni scorsi ha presentato la programmazione della stagione 2021/2022.

Una stagione divisa per stagioni: un programma per l’autunno, uno per l’inverno, poi la primavera e appunto l’estate. «Ci piacerebbe proporlo all’intera comunità, – dice Giancarlo Stellin, il responsabile organizzativo – è ancora un progetto in divenire. Dove? Ci sono tanti posti dove lo si può allestire. Il cinema all’aperto è pellicola, proiettore e telo bianco, niente di più». Già lo stesso oratorio potrebbe essere una buona location, ma il pensiero va al parco Cicogna, al giardino delle Magnolie della Villa: «In tanti hanno parlato di questo spazio, stiamo lavorando per rendere il tutto realtà».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni