Tornaco, a Villa Marzoni inaugurano i Cantieri d’arte

Da sabato 16 in mostra le sculture di Mino Gabellieri. Poi per un mese appuntamenti enogastronomici e musicali

Inaugurano a Tornaco i “Cantieri d’arte” nel segno della tradizione. L’ormai consolidata manifestazione autunnale aprirà i battenti a Villa Marzoni – sede del museo etnografico – domani, sabato 16 settembre, alle 18 con l’inaugurazione della mostra “La pietra racconta” dell’artista Mino Gabellieri che sarà presente insieme alla curatrice Emiliana Mongiat. Le sculture resteranno esposte nella sale della villa fino al 15 ottobre con ingresso libero, il sabato e la domenica dalle 15 alle 18. La serata prosegue con una risottata nel parco e alle 21 tributo ai Beatles con i Menlove.

La rassegna continua il fine settimana successivo: sabato 23 settembre alle 21 il palco del teatro comunale di via Girella ospiterà lo spettacolo musicale «Se stasera siamo qui…» di Walter Simonetti mentre il 30 settembre alle 20 a Villa Marzoni cena con paella alla valenciana preparata con il riso Razza77 (prenotazione obbligatoria).

Domenica 8 ottobre alle 9.30 con partenza dalla frazione Vignarello, si va in bici sulla Route77; al termine risottata a Villa Marzoni.

Sabato 14 ottobre alle 17 inaugurazione di “Un museo diffuso” con il curatore Fabrizio Parachini e alle 21 al teatro comunale concerto di musica di Vivaldi.

Giornata conclusiva domenica 15 ottobre alle 15 con la tradizionale castagnata.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Tornaco, a Villa Marzoni inaugurano i Cantieri d’arte