Prende il via la XII edizione del premio di direzione d’orchestra “Guido Cantelli”

Dal 30 Agosto al 3 Settembre fasi eliminatorie al Teatro Regio di Torino Il 4 Settembre la finale con il concerto al Teatro Coccia di Novara

Stanno arrivando in Piemonte da trentasei paesi e quattro continenti diversi i candidati selezionati per la XII Edizione del Premio internazionale di direzione d’orchestra “Guido Cantelli”, che si svolgerà al Teatro Regio di Torino dal 30 Agosto al 3 Settembre e al Teatro Coccia di Novara il 4 Settembre per il grande concerto finale con l’Orchestra Teatro Regio Torino. Selezionati diciotto direttrici e direttori d’orchestra tutti sotto i trentacinque anni, nel segno del grande direttore novarese Guido Cantelli, il “fanciullo degli dei”. I candidati affronteranno le varie prove sul podio dell’Orchestra del Regio. I quattro finalisti arriveranno poi al Teatro Coccia di Novara per la finale finalmente aperta al pubblico dopo oltre quarant’anni. I biglietti per il concerto finale sono acquistabili online 24 ore su 24, e presso la biglietteria del Teatro Coccia in orario di apertura.

Si prepara all’inizio della competizione anche la giuria, presieduta da Sebastian Schwarz, Sovrintendente del Teatro Regio di Torino,e composta da personalità artistiche e culturali di rilievo internazionale: Antonello Allemandi (Direttore d’orchestra), Renata Borowska-Juszczynska (Direttore Generale dell’Opera di Poznan), Nazzareno Carusi (Consigliere di Amministrazione della Fondazione Teatro alla Scala di Milano, Vice Presidente della Fondazione Orchestra Regionale Toscana di Firenze, Consigliere artistico della Fondazione La Società dei Concerti di Milano, Direttore Artistico della Società della Musica “Riccitelli” di Teramo), Didier de Cottignies (Délégué artistique dell’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo), Riccardo Frizza (Direttore Musicale della Hungarian Radio Symphony Orchestra e Art Group – HRSO, Direttore Musicale del Festival Donizetti Opera di Bergamo), José Luis Gómez (Direttore d’orchestra, Direttore Musicale dell’Orchestra Sinfonica di Tucson) e Alexander Liebreich (Direttore d’orchestra, Direttore Musicale e Direttore Artistico dell’Orchestra Sinfonica della Radio di Praga, Direttore Musicale e Direttore Artistico designato dell’Orchestra de Valencia) e dai direttori d’orchestra Matteo Beltrami e Jordi Bernàcer, che con Sebastian Schwarz si sono anche occupati della preselezione dei candidati.

Novità della XII edizione è la presenza nel programma musicale della finale (e delle selezioni) della prima esecuzione assoluta del brano TEMPUS di Davide Tammaro, selezionato dalla giuria tecnica tra i partecipanti alla call aperta appositamente per l’edizione 2022 del Concorso. «La scelta di inserire nel programma di esecuzione dei finalisti un brano in prima assoluta, appositamente composto per il Concorso Cantelli – ha spiegato il direttore del Teatro Coccia e direttore Artistico del Premio Corinne Baroni – vuole rafforzare il significato di questo storico concorso che identifica la propria matrice nella figura di un grande artista che ha fatto della sua lungimirante attenzione al repertorio contemporaneo e del suo approccio alla direzione d’orchestra un indelebile segno distintivo.  Uno stimolo per le nuove generazioni verso un repertorio non ancora esplorato e per questo non contaminato dalle prassi esecutive dei grandi interpreti, strumento efficace per la verifica della capacità di analisi interpretativa della partitura dei singoli candidati». Il programma prevede: la Sinfonia n. 1di Johannes Brahms, La Valse di Maurice Ravel e Don Juan di Richard Strauss, ossia l’ultimo diretto dal Maestro Cantelli prima della sua prematura scomparsa ad Orly nel 1956 «e sarà il programma – ha concluso Baroni – con il quale dovranno sempre misurarsi i candidati in tutte le edizioni del Premio». 

L’edizione 2022 è dedicata al Maestro Gianluigi Gelmetti, già membro della giuria dell’edizione del 1980 e che negli anni passati aveva accettato di presiedere la giuria del 2022, lavorando in sinergia con la direzione fino alla sua prematura scomparsa, l’11 agosto 2021. Al Maestro Gelmetti sarà dedicato anche un momento all’interno della serata conclusiva a Novara.

Le Giurie che attendono i finalisti al Teatro Coccia, oltre alla principale, sono la Giuria della Critica formata da Giorgio Appolonia (RIS – Radio Tv Svizzera Italiana), Nicola Cattò (Rivista Musica), Sabino Lenoci (L’Opera), Alberto Mattioli (La Stampa), Carla Moreni (Il Sole 24 Ore); la Giuria della Città formata da Edoardo Brustia (Presidente del Consiglio Comunale di Novara), Gianni Biocotino (Docente Conservatorio Guido Cantelli), Ettore Borri (Amici della Musica Vittorio Cocito); la Giuria dell’Orchestra del Teatro Regio e la Giuria dei Giovani.  

Il Premio Cantelli, che in passato ha lanciato la carriera di direttori come Riccardo Muti, Eliahu Inbal, Ádám Fischer, Lothar Zagrosek e Donato Renzetti viene riproposto dal 2020 grazie all’iniziativa del Teatro Coccia e in collaborazione con il Comune di Novara. 

L’ospitalità nelle strutture alberghiere di Torino e Novara sarà offerta da Fondazione Comunità Novarese Onlus, sostenitore dei giovani in questa nuova edizione del Premio.

La XII edizione del Premio Internazionale di Direzione d’Orchestra Guido Cantelli è organizzato da Fondazione Teatro Coccia di Novara in collaborazione con Teatro Regio di Torino e Università del Piemonte Orientale, con il contributo di Ministero della Cultura, Città di Novara, Regione Piemonte, con il sostegno di Fondazione Comunità Novarese Onlus, Camera di Commercio, Mirato Spa, CM Srl, Itof, Righetti Mobili, Fondazione Banca Popolare di Novara, Suono Vivo e con il patrocinio di Agenzia di Promozione Turistica Locale della Provincia di Novara. Partner tecnici: Sconfinarte e L’Osto dei Borghi Vej.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni