Pinocchio al tempo della pandemia va in scena al Faraggiana

Spettacolo di chiusura di stagione scritto dagli alunni della scuola primaria Bazzoni

Questa sera, 26 maggio, alle 21 cala il sipario sulla stagione teatrale del Faraggiana. Protagonisti saranno 22 alunni di quarta della scuola primaria Bazzoni (comprensivo Bottacchi) che compongono la Piccola compagnia Faraggiana e che metteranno in scena la favola di Pinocchio rivista e corretta ai tempi del Covid.

Lo spettacolo, dal titolo “Questa piccola grande bellezza – Pinocchio 2021, una bugia in pandemia” è coordinato da Kosmè De Maria, nasce proprio dalla fantasia dei bambini: «Ancora una volta mettiamo a disposizione della città il nostro palcoscenico» ha detto il direttore del Teatro, Vanni Vallino.

«Un modo per mettere in gioco competenze diverse – ha spiegato De Maria -. Ogni aspetto dello spettacolo è sotto la loro responsabilità e questo è motivo di crescita».

«Sono davvero molto orgogliosa di questi bambini e del lavoro che hanno fatto anche grazie alle loro insegnanti» ha aggiunto la dirigente Alba Marina Albanese.

«In pandemia abbiamo lavorato con bambini e ragazzi e ognugno ha avuto modo di fare il proprio percorso di autonomia» ha concluso la direttrice artistica Lucilla Giagnoni.

Le scenografie sono state realizzate dagli alunni del liceo artistico Casorati. Info e biglietti cliccando QUI

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL