NovaraJazz intrattiene l’Estate Novarese stasera e domenica

Fine settimana di musica jazz al castello di Novara nel cartellone dell’Estate Novarese 2020. La  programmazione del mese di agosto, infatti, prodotta da NovaraJazz è interamente dedicata a progetti realizzati in coproduzione con la Scuola di Musica di Ciriè. Stasera, venerdì 14, alle 21.30 salirà sul palco Musical Graffiti – Five Hundred (Riccardo Ceccarelli chitarrista e cantante, Erik Brienza batterista, Gianluca Donnarumma chitarrista, Federico Currà bassista).

Il gruppo è stato fondato il 18 febbraio 2015 e fin da questa data il genere principale è sempre stato il rock’n’roll; negli ultimi tempi la band ha abbracciato altri generi come il funk e il pop italiano. Durante questi primi anni di attività, i Five Hundred si sono classificati primi al concorso nazionale bandito dall’istituto sociale di Torino “Diamoci un tono” edizione 2015 e secondi nell’edizione 2017. Nella primavera 2016 hanno avuto l’opportunità di esibirsi ben due volte presso lo storico locale Hiroshima Mon Amour. Il 28 maggio 2017 la band ha preso parte al concorso “Senza Etichetta” vincendo una borsa di studio presso la scuola Toscolano fondata da Mogol. Alla fine del 2017 hanno registrato il nostro primo EP, intitolato “Dolci Ispirazioni”. L’album è formato da 5 brani inediti, il quale è stato reso disponibile al pubblico dal 15 maggio 2018. Il 9 settembre 2019 è uscito il nostro primo singolo, oggi su tutti i digital stores. La canzone parla di credere nei propri sogni e non mollare mai.

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria su su www.fondazioneteatrococcia.it e da un’ora prima al castello.

 

 

Domenica 16, sempre alle 21.30, Musical Graffiti – Let’s Beat(Les) (Massimo Ferrarini voce, Oscar Beat Malusa percussioni, Maurizio Malano chitarra solista e cori). Un gruppo che nasce nel 2005 dall’idea di tre amici musicisti, autori e compositori di Torino già attivi da molti anni sulla scena musicale cittadina. Si caratterizzano per essere un tributo Beatles in chiave acustica di livello nazionale. Oggi, molti anni dopo il loro esordio “on the road ”, i Let’s Beat! hanno all’attivo centinaia di concerti in Italia ed all’estero, tra i quali segnaliamo: la loro selezione nel 2006 da parte della FIFA per esibirsi a Colonia in apertura della partita di calcio Germania Inghilterra; l’onore di suonare in Piazza Bra, a Verona, prima del concerto di Paul McCartney nel 2013, in vitati dai Beatlesiani d’Italia di Rolando Giambelli; da ultimo, nel 2015, l’onore di salire sul palco del Teatro Ariston a Sanremo. In tutto questo tempo i Let’s Beat! hanno saputo plasmare il progetto iniziale dandogli forma, anima e carattere fino a renderlo un suggestivo spettacolo fatto innanzi tutto di musica, la straordinaria musica dei Beatles, ma anche rendendolo davvero emozionante, attraverso arrangiamenti acustici inediti e la cura delle armonie vocali originali. I Let’s Beat sono anche sui cd “Let it Beatles” del 2012 e “Beatles for selfie” del 2018.

Biglietto intero 10 euro, ridotto 5 euro, bambini 0,5 euro, personale medico e paramedico ingresso gratuito. Prevendita online su www.fondazioneteatrococcia.it e da un’ora prima al Castello.

Entrambi i concerti di terranno nel cortile del castello, in caso di maltempo nella sala al primo piano. 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sezioni