Melodie classiche per il concerto di Ferragosto al castello

Come ogni anno la serata è promossa dall'Agenzia Turistica Locale

Anche quest’anno Agenzia Turistica Locale promuove lo spettacolo di Ferragosto in programma nel cortile del castello nell’ambito dell’Estate novarese. Domenica 15 agosto alle 21 è infatti in programma il concerto “E le stelle stanno a guardare – Il salotto italiano tra Ottocento e Novecento”, una serata tra musica e poesia con Mauro Trombetta (baritono) e Gianni Dal Bello, letture a cura di Anna Belfiore tratte da Iginio Tarchetti, Ernesto Ragazzoni e Salvatore Di Giacomo; Maria Grazia Nobili (soprano), Anna Giumentaro (mezzo soprano), Michele Antonetti (basso) e Paolo Beretta (pianoforte).

Programma della serata: J. Hoffenbach, Barcarole da Les Contes d’Hoffmann per soprano e mezzosoprano; G. Puccini, Vecchia Zimarra da La Bohème per basso; F. P. Tosti, Sogno per mezzosoprano; C. Gomez, La capricciosa per soprano; G. Puccini, Nulla silenzio da Il Tabarro per baritono; F. P. Tosti, A Vucchella per mezzosoprano; A. Boito, Son lo spirito che nega da Mefistofele per basso; L. Arditi, Il bacio per soprano; F. P. Tosti, L’ultima canzone per baritono; O. Respighi, Invito alla danza per mezzosoprano; P. Mascagni, aria di Tartaglia da Le Maschere per basso; F. P. Tosti, Malia per soprano; C. Gomez, Cos’è l’amore? per baritono; F. Ranzato, Fox della luna da Il paese dei campanelli; Tango delle Gigolettes da La danza delle libellule; Valzer di Frou Frou da La duchessa del bal tabarin; O cincillà da Cincillà tutti e quattro i cantanti.

Il concerto è gratuito. Ingresso con prenotazione obbligatoria; biglietto e posto numerato su www.fondazioneteatrococcia.it . Possibilità di prendere i biglietti la sera del concerto dalle 20, direttamente al castello, fino ad esaurimento dei posti ancora disponibili.

Per accedere all’interno del cortile del Castello e assistere allo spettacolo è necessario seguire le normative vigenti in materia di contenimento della pandemia.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *