Il mondo della musica piange Franco Battiato. A Novara l’ultima volta nel 2013

Nella notte, all’età di 76 anni, è morto Franco Battiato. Il cantautore siciliano combatteva da tempo con la malattia e per questo si era ritirato dalla scena pubblica nella sua casa di Milo, in provincia di Catania, dove si è spento. A dare la notizia della scomparsa è stata la famiglia spiegando che «le esequie si terranno in forma strettamente privata. La famiglia ringrazia tutti per le innumerevoli testimonianze di affetto ricevute».

Il cantautore era stato l’ultima volta in concerto a Novara al Teatro Coccia il 6 febbraio 2013 con il tour “Apriti Sesamo Live”. Durante il concerto aveva eseguito i dieci brani dell’album che davano il titolo al tour intrecciandoli con le canzoni che hanno rappresentato le tappe più importanti del suo percorso artistico. Chi ha avuto la fortuna di essere tra il pubblico ricorderà che in quell’occasione Battiato aveva canatato per due ore, seduto su un tappeto che copriva una panca.

«Ci la lasciato un Maestro. Uno dei più grandi della canzone d’autore italiana. Unico, inimitabile sempre alla ricerca di espressioni artistiche nuove. Lascia una eredità perenne» ha commentato il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni