Il Festival Cusiano chiude con Haendel, Bach e musiche clavicembalistiche francesi

Come ogni altro evento del 2020, anche il Festival Cusiano di Musica Antica ha dovuto cambiare programmi. Dopo la sospensione dei concerti in programma nel mese di giugno a causa dell’emergenza Covid, l’associazione Amici della musica Vittorio Cocito ha posticipato gli appuntamenti.

Domani, domenica 30 agosto, si chiude la 37esima edizione con un doppio concerto alla Casa Maria Ausiliatrice a Pella. A mezzogiorno gli Intermezzi di Mezzodì con il flauto traversiere di Laura Nudo, accompagnata al clavicembalo da Gianluca Rovelli: il duo eseguirà importanti brani di Georg Friederich Haendel, Johann Sebastian Bach e Carl Philipp Emanuel Bach. Ingresso 10 euro.

Alle 18.00 concerto di Michele Salotti, raffinato interprete ed elegantissimo oratore, che eseguirà un prezioso programma di musiche clavicembalistiche francesi. Ingresso 15 e 20 euro.

I posti sono limitati. Per prenotazione e acquisto biglietti: www.vivaticket.com oppure telefonare allo 0321031518, o scrivere info@amicimusicacocito.it. Info www.amicimusicacocito.it

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: