Domenica al Teatro Coccia con la Sirenetta

La favola compie 183 anni, il cartone animato 31. La Sirenetta, romanzo di Hans Christian Andersen e la trasposizione cinematografica della Disney è una storia che ha accompagnato l’infanzia di decine di generazioni.

Domenica 5 gennaio alle 16 il musical con Fiordaliso e Serena Rigacci sarà in scena al Teatro Coccia; la regia è firmata da Ilaria De Angelis mentre le musiche da Tony Labriola e Stefano Govoni.

 

[the_ad id=”62649″]

 

La storia è quella di Ariel, una ragazzina per metà pesce e metà umana, una Sirenetta che vive negli abissi degli oceani figlia di Tritone Re del mare. Ariel vive libera e felice accompagnata sempre dal suo fidatissimo amico Sebestian, uno “strano e pasticcione” Crostaceo Rosso che, a modo suo, la vuole proteggere da tutte le insidie ed i pericoli nascosti nei fondali marini. Le giornate passano spensierate ma un giorno, Ariel disubbidisce al padre Re Tritone che vietava a tutti gli esseri marini di andare in superfice. Durante una di quelle escursioni “vietate” Ariel vide passare una nave con al timone un bellissimo Principe dagli occhi azzurri ed è subito amore. Ma gli umani hanno le gambe mentre Ariel ha la coda, una coda da pesce… Ci penserà la perfida Strega del mare a “risolvere il problema” mettendo in atto un piano per allontanare Ariel da suo padre e autoproclamarsi finalmente Regina dei mari.

Biglietti da 18 a 39 euro in Teatro o su https://biglietteria.fondazioneteatrococcia.it/home.aspx

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni