Broletto, una serata per ricordare il veterinario-scrittore Dante Graziosi

Sabato 18 giugno un convegno al Broletto per ricordare il veterinario-scrittore e la sua Topolino amaranto

Sabato 18 giugno alle ore 10 l’Arengo del Broletto ospita un incontro in omaggio del novarese Dante Graziosi, una figura eclettica legata al nostro territorio e da tutti ricordata con affetto.

In occasione dei 30 anni dalla scomparsa, il Comune di Novara in collaborazione con l’Ordine Provinciale dei Medici Veterinari, la Previdenza dei Medici Veterinari e la Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani, organizza e promuove questa iniziativa per ricordare la vita e la carriera di Graziosi. Introduce Fabrizia Canepa, presidente dell’Ordine e intervengono Gianni Mancuso, Roberto Cicala, Ivo Zoccarato, Flaminio Addis, Emilio Bosio e Valentina Graziosi. In concomitanza all’anniversario in occasione del del trentennale di fondazione di Interlinea, è stato pubblicato un’edizione esclusiva a tiratura limitata del libro “Una Topolino amaranto.

Ricordi di un medico degli animali” che è stato il primo titolo della casa editrice. Dapprima veterinario e docente universitario si dedica alla politica per vocazione, fino ad avvicinarsi alla letteratura per dare voce al proprio territorio e ai valori genuini ad esso legati. Un percorso che riconduce alle radici natali e che trova nella parola scritta il mezzo per esprimere un senso di appartenenza e un profondo rispetto per la tradizione locale; nei testi di Graziosi si ritrova la vita genuina che rimane impressa nei ricordi, «un mondo di fatiche e di privazioni ma che certamente merita di essere documentato, nel suo linguaggio, nelle sue tradizioni, nelle sue storie.»

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL