Biblioteca Negroni: l’autrice Anna Lavatelli racconta le sue “Filastrane”

Giovedì 30 giugno alle 18 Anna Lavatelli sarà ospite alla Biblioteca Civica Negroni per un pomeriggio di giochi in rima per adulti e bambini, a partire dalla raccolta di filastrocche di Interlinea illustrata da Emanuele Luzzati

I festeggiamenti per i 30 anni di Interlinea in Biblioteca Negroni continuano giovedì 30 giugno alle ore 18 con un appuntamento dedicato a grandi e piccoli, con la scrittrice per bambini e ragazzi Anna Lavatelli che racconta “Filastrane”, una divertente raccolta di filastrocche con le splendide illustrazioni di Emanuele Luzzati. L’evento si svolge nel cortile di palazzo Vochieri.

Il tema di questo libro, realizzato a quattro mani, sono le rane, che ne fanno di tutti i colori. Lo spunto è dato dai nomi di città o paesi italiani e la struttura è data dall’alfabeto. Si susseguono così 26 brevi ed allegre filastrocche che ironizzano con arguzia sul nome delle città e dei paesi e immaginano le rane nelle situazioni più divertenti e paradossali. Di grande effetto sono gli splendidi disegni che rappresentano una vera e propria serie di variazioni sul tema della rana. Un libro divertente e spensierato, ma anche utilissimo per imparare i meccanismi della rima e scoprire alcuni paesi e città italiane meno conosciute. 

Anna Lavatelli è nata a Cameri, paese dove attualmente vive. Si è laureata in Filosofia all’Università Statale di Milano e ha insegnato per molti anni Lettere alle scuole medie. Inizia a dedicarsi ai libri per ragazzi nel 1986, cimentandosi con i generi più diversi ma sempre con un occhio rivolto ai problemi della società contemporanea. Svolge attività di animazione progettando percorsi didattici di invito alla lettura. Ha vinto molti premi tra i quali quello del Battello a Vapore nel 1993 e il premio Andersen nel 2005 come migliore autrice italiana con “Bimbambel” (Interlinea). I suoi libri per bambini sono tradotti anche all’estero, in particolare in America latina.

Per le Rane di Interlinea Anna Lavatelli ha pubblicato molti libri, come “Il giallo del sorriso scomparso, Chi ha incendiato la biblioteca?”, “I racconti dei re magi, Filastrane. Storie di rane in giro per l’Italia”, “È Natale Bimbambel, Una gamba dispettosa”, “Maso Ciucciamaso, Il nuovo manuale della Befana”, “La gallina che non sapeva fare le uova, Benvenuto, pomodoro!”, “Il violino di Auschwitz, un grande successo per ragazzi sul tema della Shoah, e I mostri dell’Inferno”. “In viaggio con Dante” con le illustrazioni di Enrico Macchiavello. Anna Lavatelli fa anche parte del comitato editoriale delle Rane fin dal 2001, anno di fondazione della collana.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL