Vitali, Teruzzi, Leigheb. “BANTAutori” continua la rassegna culturale

Appuntamento con i tre autori a inizio maggio a Cerano, Galliate, Mezzomerico

Tra il 7 e l’8 maggio la rassegna BANTAutori propone tre incontri dedicati al romanzo e all’autobiografia. Sabato 7 maggio alla Biblioteca Comunale di Cerano (ore 16, piazzale dei Lavoratori 1) Rosa Teruzzi (in foto), esperta di cronaca nera e caporedattore della trasmissione televisiva “Quarto grado” presenterà il giallo Gli amanti di Brera (Sonzogno 2022) accompagnata da Lalla Negri. La fuga di due amanti, un giovane studente e la sua affascinante professoressa di inglese sulla quale si scagliano giornali e rotocalchi, riguarda da vicino anche le Miss Marple del Giambellino, Libera e la madre Iole, che si mettono sulle tracce della coppia. Per Libera saranno giornate di frenetici pedinamenti tra Milano, il lago di Como e i colli romani, con il pensiero rivolto a un’altra ricerca (quella di un rapinatore mascherato che potrebbe essere suo padre) e il cuore appesantito da molti interrogativi. 

Nel pomeriggio della stessa giornata, sabato 7 maggio alle ore 18, Andrea Vitali porterà La gita in barchetta (Garzanti 2021) al Salone Neogotico del Castello di Galliate, in piazza Vittorio Veneto 5, introdotto da Milly Carli. Il romanzo è una delle migliori partiture composte dalla penna leggera e tagliente di Andrea Vitali, l’occasione di immergersi ancora una volta nell’intreccio sorprendente di storie che è la vita. Nella Bellano del 1963 Annibale Carretta «strusciatore di donne», uno che approfitta della calca per fare la mano morta, è finito in miseria, malato e volutamente dimenticato dai più. Ma non dalla presidentessa della San Vincenzo, che sui due locali di proprietà del Carretta, ora che lui sembra più di là che di qua, ha messo gli occhi. Vorrebbe trasformarli nella sede della sua associazione. Per questo ha brigato per farlo assistere da una giovane associata, Rita Cereda, detta la Scionca, con il chiaro intento di ottenere l’immobile in donazione. E in parte ci riesce anche, se non fosse che quelle due stanze del Carretta ora a Rita farebbero parecchio comodo. 

Domenica 8 maggio alle ore 15,30 saremo invece a Mezzomerico, al Centro Polifunzionale “Cason” (via Vaprio 4, ang. via Matacci), con Mondi perduti. Cinquant’anni di viaggi tra i popoli della terra (La Bussola 2021) di Maurizio Leigheb introdotto da Federica Mingozzi. Mondi perduti è l’autobiografia di un grande viaggiatore e studioso italiano di professione, che ha dedicato cinquant’anni della sua vita a scoprire il mondo, avvicinando i popoli meno conosciuti o appena contattati della Terra, in lunghe e memorabili esperienze, fatte conoscere attraverso articoli e reportage pubblicati da noti giornali e periodici illustrati italiani e stranieri e più di 100 documentari televisivi. Un coinvolgente diario narrato in prima persona che è il bilancio di un’esistenza e di un’appassionante professione e racconta la sua vita, gli inizi della carriera, i suoi incontri, le sue scoperte, imprese e avventure verso le ultime frontiere dell’esplorazione terrestre, il quadro inedito e drammatico della situazione in cui versano le popolazioni indigene, visto da chi ne è stato per anni testimone oculare. 

Gli appuntamenti di maggio al BANTAutori continuano alla Biblioteca Civica di Trecate, il 14 maggio alle ore 17,30 con Alessandro Robecchi e Una piccola questione di cuore (Sellerio 2022) moderato da Eleonora Groppetti, e il 28 maggio alle 15,30 a Marano Ticino con Erica Gibogini, che assieme a Ambretta Sampietro presenterà In trappola. Ferragosto in giallo sul lago d’Orta (Morellini 2022) presso il Parco Comunale. 

Giugno inizia incontrando Alice Basso alla Biblioteca Civica di Momo (4 giugno ore 15,30) per la novità in uscita Una stella senza luce (Garzanti 2022), presentata con Massimo Delzoppo. L’11 giugno alle 16 saremo invece alla Biblioteca Civica di Arona con Il tessitore di Cristina Rava (Rizzoli 2022) introdotta da Milly Carli, e il 18 giugno a Oleggio, sempre in Biblioteca Civica, alle 15,30 per La sinagoga degli zingari di Ben Pastor (Sellerio 2021) accompagnata da Maria Paola Arbeia. 

Il BANTAutori si concluderà il 25 giugno a Bellinzago Novarese con Davide Longo, che presenterà La vita paga il sabato  (Einaudi 2022) presso il parco della Biblioteca Comunale alle ore 21 accompagnato da Federica Mingozzi. 

“BANTAutori” è la rassegna che da sei anni porta nelle undici Biblioteche del Sistema (Arona, Bellinzago Novarese, Castelletto Sopra Ticino, Cameri, Cerano, Galliate, Oleggio, Trecate, Mezzomerico, Momo, Marano Ticino) le ultime novità di altrettanti grandi scrittori, in collaborazione con la Libreria Feltrinelli Point di Arona. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL