“Aspetto la fine” ha tagliato il traguardo dell’anno di vita

Si intitola “Siamo solo anime”, frase tratta dal brano “Santana” di Achille Lauro – il cantante veronese ospite fisso del Festival di Sanremo conclusosi ieri sera e che ha dato l’adesione all’iniziativa – l’ultimo video pubblicato nei giorni scorsi nell’ambito del progetto “Aspetto la fine”.

L’iniziativa, partita ormai dodici mesi fa con il titolo “Io resto a casa”, e che ha ormai sfiorato il numero di venti corti realizzati, ha affrontato di volta in volta ansie e preoccupazioni maturate dai giovani a partire dallo scoppio dell’emergenza Covid. E sono stati proprio giovani studenti – novaresi, lombardi, liguri, ma anche di altre zone della Penisola e francesi – i protagonisti diretti delle immagini, proposte con un vertiginoso montaggio che ha voluto inserire musica, testi teatrali, brani poetici.

 

Il video “Siamo solo anime” affronta inizialmente il tema della paura, reale e irrazionale, proposto da una riflessione dei gemelli novaresi Edoardo ed Enrico Borghesio, studenti e attori da tempo inseriti nel “cast” del progetto. Ma carica di profondi significati è anche la recitazione, da parte dell’artista e insegnante Maria Carolina Nardino, della poesia di Raymond Carver “Fear”, proposta in una particolare “selva oscura” che lascia senza alcun dubbio libertà a diverse interpretazioni storiche…

La parti curate degli studenti hanno visto in questa circostanza coinvolta la classe 4a C del liceo Artistico “Palizzi” di Chianciano con disegni, fotografie, mentre una giovane di Bergamo, Olga Fiorini, ha offerto il suo contributo attraverso un video. Fra i novaresi si registra la partecipazione di alcuni ragazzi del “Ravizza” (già del resto protagonisti del progetto Erasmus+ “Open Sesame”) attraverso un originale esperimento di mobilità virtuale con i loro colleghi stranieri.

Le immagini sono visibili al link https://www.youtube.com/watch?v=BD7iFl8SPK4, sul canale della piattaforma dove si possono trovare anche tutti i video precedenti.

In occasione della Giornata internazionale della donna, Chiara Pasetti parteciperà oggi pomeriggio a partire dalle 18 all’evento online “Incipitèdonna” insieme alle autrici Annarita Brignati e Deborah Riccelli. Tema della conversazione saranno le vite di Coco Chanel e Camille Claudel. La visione da parte del pubblico è libera e gratuita digitando l’indirizzo https://fb.me/e/3cYYLmipC.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *