All’Arengo del Broletto si conclude l’iniziativa “Scienza sotto la cupola”

L'iniziativa di carattere divulgativo organizzata dall’Ufficio Istruzione della Provincia di Novara con l'associazione Scienze is cool, l'Istituto tecnico Omar e l'Università del Piemonte Orientale si conclude il primo giugno

A seguito delle conferenze in streaming del 28 aprile e del 12 maggio – sui temi “La musica delle stelle” e “Un viaggio tra Farmaci e Vaccini: scienza, storia e letteratura”, l’edizione 2022 del festival “Scienza sotto la Cupola” si conclude con una due giorni di appuntamenti in presenza, che verranno ospitati dal Salone dell’Arengo del Broletto di Novara il 31 maggio e il 1° giugno prossimi.

Le giornate del 31 maggio e del 1° giugno saranno occasione per nuovi approfondimenti su diversi argomenti e non mancherà la novità rappresentata dai laboratori didattici ideati dall’Università del Piemonte Orientale in collaborazione con studenti e insegnanti dell’Iti “Omar” e del Convitto “Carlo Alberto” di Novara. Il focus principale è quello di proporre attimi di interazione e di rendere i partecipanti i veri protagonisti con discussioni e sperimentazioni. Gli appuntamenti mattutini sono stati pensati in particolare per gli studenti, mentre quelli pomeridiani sono rivolti a un pubblico più eterogeneo anagraficamente parlando: anche in questo caso sono previste conferenze e laboratori. A chiudere ciascuna giornata saranno gli “Aperitivi scientifici”.

Più da vicino, il programma prevede per il 31 maggio alle 9 “Proteingames e ColorGames”, laboratori a cura di Upo, Iti “Omar” e Convitto “Carlo Alberto”. Alla stessa ora conferenza sul tema “Fenomeni quantistici collettivi e superconduttività” a cura di Samuele Sanna (Università degli studi di Bologna). Alle 10.30 conferenza “Dal sogno di Democrito al bosone di Higgs. La più grande avventura dell’umanità” a cura di Giorgio Chinnici (Hoepli). Alle 17 “Occhio… ai ferri del mestiere!”, laboratorio a cura di Upo e, alla stessa ora, aperitivo scientifico “Parole per dire e fare… ricerca tra luci e ombre” a cura di Cristina Marras (Cnr).

Il 1° giugno appuntamento alle 9 con “Proteingames e ColorGames”, laboratori a cura di Upo, Iti. “Omar” e Convitto “Carlo Alberto” e, alla stessa ora, conferenza su “Biodiversità urbana. La scienza sorprendente delle piante di citta”̀ a cura di Giovanni Battista Appendino (Upo). Alle 10.30 conferenza sul tema “Chimica: tutte le combinazioni del futuro. Dalle prime parole agli ultimi simboli” a cura di Enrica Gianotti (Upo) e Aaron Quincoces Loren (scrittore). Nel pomeriggio, alle 17, aperitivo scientifico su “Il racconto di fantascienza di fronte alla realtà presente e futura” a cura di Paolo Piccardo (Università degli studi di Genova).

La partecipazione a tutti gli eventi in programma è gratuita e richiede la prenotazione scrivendo una mail all’indirizzo info@scienceiscool.it. Per informazioni si può scrivere allo stesso indirizzo oppure telefonare ai numeri dell’associazione “Science is cool” 06.90672651 e 06.21120843.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL