Al Teatro degli Scalpellini di San Maurizio d’Opaglio omaggio a Franco Battiato

Serata musicale e culturale per ricordare uno degli artisti più poliedrici della storia della musica italiana

Venerdì 14 ottobre alle 21 terzo appuntamento della stagione Vado a teatro! 2022 dedicato al cantautore e artista Franco Battiato.

Alla locanda del Cinghiale Bianco tutto è in attesa di un ospite speciale, verrà, non verrà? Nel frattempo alcuni amici raccontano delle storie che lo riguardano, mentre il fantasma della sua musica si diffonde per opera della band ospite del locale. Al tavolo Elia Perboni, giornalista e autore, e Giordano Casiraghi, autore del libro “Incontri”, biografia artistica di Franco Battiato, da sempre sodale del musicista siciliano, intrecciano ricordi e racconti.

In scena, Franco e Mariasole Acquaviva propongono letture d’attore e azioni sceniche insieme alla danzatrice Elena Lago, mentre gli Spaziocalmo, insieme a Gianfranco D’Adda, batterista storico di Battiato, e al violoncellista Umberto de Paolis intervengono a evocare mondi sonori, a intercettare “voli irresistibili e ascese velocissime…”.

Con una sorpresa ulteriore: gli interventi in video di una delle grandi figure del pop-rock italiano degli anni ’70 e oltre, collaboratore non solo di Battiato ma anche di Lucio Battisti e di molti altri: Alberto Radius.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni