A Cameri con il bibliobus del “Parnaso ambulante” inizia “Libri&Teatro”

La lettura scenica di Carla de Chiara dall’opera di Christopher Morley è il primo appuntamento della rassegna che unisce libri e teatro. Appuntamento giovedì 26 gennaio in Biblioteca civica

Si apre il prossimo 26 gennaio la rassegna culturale “Libri&Teatro”, realizzata dall’Assessorato alla Cultura e dalla Commissione biblioteca in collaborazione con l’attrice Carla de Chiara che porterà in scena, adattandoli, testi classici e meno noti. 

Gli spettacoli, tutti alle 21 in biblioteca, partiranno il prossimo giovedì 26 gennaio con la riduzione e lettura scenica di “Il Parnaso ambulante” di Christopher Morley. Un uomo va in giro per le campagne inglesi con il suo bibliobus per diffondere l’amore per i libri e la cultura; coprotagonista è una fattoressa che sceglie di abbandonare la campagna per avviarsi al commercio librario, scegliendo così la medesima vita.  Gli altri appuntamenti di “Libri&Teatro” saranno il 23 febbraio (“Alberi: gli antichi notai”), il 16 marzo (“Donne resistenti”, anche in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna) e il 13 aprile (“I Migranti”). 

Christopher Morley (Haverford, Pennsylvania, 1890 – Roslyn Heights, New York, 1957) è stato uno scrittore statunitense. Nei suoi raffinati romanzi intreccia motivi umoristici e sentimentali in atmosfere incantate e assurde, interpretando con ironica eleganza di epigono le lezioni dello sperimentalismo europeo. 

Carla de Chiara inizia a recitare a poco più di 20 anni con le commedie di E. De Filippo. Trasferitasi in Veneto entra nella compagnia teatrale “La Formica” dove rimane per 7 anni, tra teatro classico (da Goldoni a Molière ad autori russi) e contemporanei con la regia di Gherardo Coltri. Contemporaneamente segue vari corsi (storia del teatro, mimo, recitazione). Cambia regione e a Verbania entra nella compagnia teatrale “Tingeltangel” per qualche anno. Studia a Milano al CTA Centro Teatro Attivo con Nicoletta Ramorino e frequenta un corso tenuto da Carlo Boso sulla commedia dell’arte. Attualmente segue un corso con la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano, mentre prepara brani interpretativi e spettacoli nel VCO. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni