Verbania, 400 euro alle famiglie con figli in Dad

Aseguito del decreto della Regione Piemonte che ha sospeso i servizi educativi per l’infanzia (a eccezione degli asili nido e micronidi) con l’introduzione della Dad, didattica a distanza, per tutte le scuole di ogni ordine e grado, il comune di verbania ha messo in campo un contributo di 400 euro alle famiglie.

«Abbiamo ritenuto indispensabile dare una risposta per quanto di nostra competenza – afferma il sindaco Silvia Marchionini – fornendo un sostegno economico alle famiglie per l’accudimento dei figli, tramite l’erogazione una tantum di un voucher baby sitter di 400 euro. Lo abbiamo fatto in tempi rapidissimi perché ci rendiamo conto delle difficoltà e dei disagi che vivono i genitori degli studenti in questo difficile periodo».

«Nel merito – segnala l’assessore all’istruzione Riccardo Brezza – il voucher è indirizzato alle famiglie di Verbania con uno o più figli minori frequentanti la scuola dell’infanzia, la scuola primaria o la scuola secondaria di primo grado, che ricorrano alle cure di baby-sitter».

I richiedenti dovranno presentare istanza attraverso apposito modulo, presente sul sito del comune di Verbania al link www.comune.verbania.it/diario inviandolo via mail all’indirizzo istruzione@comune.verbania.it o presso l’ufficio protocollo.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *