Ventidue tartarughe abbandonate nella zona del Parco di San Nazzaro della Costa

Sono state recuperate dalla Polizia locale. Si tratta di animali protetti detenuti illegalmente

A seguito di una segnalazione da parte di un cittadino, nel pomeriggio di ieri, 25 luglio, la Polizia Locale di Novara ha recuperato, grazie alla preziosa collaborazione di Anpana, 22 tartarughe di taglia diversa abbandonate da ignoti nella zona del Parco di San Nazzaro della Costa.

Si tratta di tartarughe da terra (Testudo Hermanni – 2 adulti, 8 di piccola-media taglia e 12 piccoli), animali protetti, non registrati e quindi detenuti illegalmente. Sono stati contattati anche i Carabinieri forestali per la segnalazione di abbandono e le conseguenti procedure. Gli agenti della Polizia Locale hanno poi ascoltato il cittadino che ha segnalato la presenza delle tartarughe e che ha dato disponibilità a ospitarle fino a quando non si troverà una sistemazione definitiva anche alla luce delle indagini in corso.

«Grazie alla segnalazione pervenuta – spiega l’assessore alla Polizia Locale Raffaele Lanzo – siamo riusciti a salvare queste tartarughe da terra che sono una specie protetta. Immediato l’intervento della Polizia Locale che si è avvalsa della grande collaborazione con Anpana, associazione che gestisce lo sportello comunale di tutela degli animali ad Olengo e che prontamente ha avviato l’iter previsto per legge. Parallelamente, sono partite le indagini per capire chi le abbia abbandonate. Una sinergia positiva che ci ha permesso di mettere in salvo questi animali».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL