Truffe e frodi informatiche: Novara è quarta nella classifica nazionale

Il sondaggio è stato pubblicato da Il Sole 24 Ore. Il capoluogo è 38esimo della calssifica generale

Truffe e frodi informatiche: Novara è quarta nella classifica nazionale. Il sondaggio pubblicato da Il Sole 24 Ore sull’indice di criminalità nelle città italiane, riferito all’anno 2020, ha posizionato al quarto posto il nostro capoluogo nella classifica relativa a truffe e frodi informatiche. Le denunce, infatti, risultano essere 2219 (il numero è calcolato su 100.000 abitanti). Peggio va, invece, a Torino in seconda posizione con 13651 denunce, preceduta solo da Gorizia.

Nella graduatoria dei danneggiamenti Novara va al 15esimo posto con 1625 denunce; anche qui medaglia d’argento per il capoluogo piemontese con 19952 segnalazioni.

Novara 38esima, invece, nella classifica generale con 10837 denunce per furti, truffe e rapine. Secondo il sondaggio le città più pericolose sono, nell’ordine, Milano, Bologna e Rimini. Torino in sesta posizione.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL