Truffa agli anziani, funziona ancora il trucco dell’incidente

Truffa agli anziani, funziona ancora il trucco dell’incidente. Telefonano a casa delle persone anziane raccontando che un loro parente, con tanto di nome e cognome, ha avuto un incidente, che ha bisogno di soldi; l’anziano, preso dal panico, raccoglie quello che ha in casa, solitamente cifre importanti, e dopo un’ora consegna la somma ai truffatori che passano a prenderla sulla porta di casa.

 

 

L’emergenza per il covid 19 non ha fermato il raggiro telefonico con la scusa dell’incidente, tecnica ormai nota da anni anche le forze dell’ordine.

Il tema è stato risollevato dal sindaco Alessandro Canelli, nella diretta Facebook di ieri, al quale sono state segnalate truffe recenti a Novara con queste stesse modalità: «Non credeteci, sinceratevi che il vostro parente stia bene e poi chiamate subito i carabinieri o la polizia».


Articoli correlati

Truffa ad anziano novarese: «Ho avuto un incidente, mi servono soldi»

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni