Lavori al Coccia per 1 milione e 200 mila euro

Lavori al Coccia per 1 milione e 200 mila euro. Si tratta di una serie di interventi che il sindaco di Novara, Alessandro Canelli, aveva anticipato a La Voce nell’intervista del maggio (leggi qui). I primi lavori sono quelli sull’impiantistica e poi il palcoscenico e l’antincendio.

Interventi che si inseriscono nel programma di recupero conservativo del teatro per ottimizzare e contenere i costi di gestione e a mantenere in efficienza l’immobile, garantendo, al contempo, la sicurezza degli spettatori e delle maestranze.

 

 

«Un investimento importante – spiega il Canelli – che aspettavamo da tanti anni e che permetterà di mettere a norma il Teatro al 100% ottenendo l’agibilità». Il solo costo di ristrutturazione del palcoscenico ha un valore di 200 mila euro.

Il Teatro dovrebbe essere riconsegnato alla città alla fine del mese di ottobre.

La direttrice del Coccia, Corinne Baroni: «Ringrazio il sindaco perchè i lavori stanno andando avanti a buon ritmo, lui è sempre presente e ci fa sentire la vicinanza dell’amministrazione comunale. Io mi sento privilegiata perchè questo non succede in tutti i teatri».


Articoli correlati

Coccia, la direttrice Baroni: «Siamo provati dalla situazione ma i messaggi del pubblico mi hanno commossa»

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni